Giovani Democratici sulle elezioni: 'Un risultato sopra ogni aspettativa'

giovani democratici 17/06/2015 - Un risultato al di sopra di ogni più rosea aspettativa è quello ottenuto, alle ultime elezioni, dalla coalizione di centrosinistra guidata da Maurizio Mangialardi. Un risultato che riempie di orgoglio, ma carica anche di forti responsabilità per il proseguio del buon governo della città.

All'interno di questo magnifica impresa, come Giovani Democratici, vogliamo riconoscere un grosso merito a Chantal Bomprezzi che con le sue oltre 200 preferenze terrò alta la bandiera dei GD in Consiglio Comunale e a Marco Pettinari che per una manciata di voti non è riuscito ad entrare nella pubblica assise, ma che – sappiamo già - continuerà il suo percorso politico all'interno del PD e dell'organizzazione giovanile.

Complessivamente, gli under 30 nella lista del PD hanno raccolto oltre 600 preferenze, grazie anche a Dario Romano che si è piazzato al secondo posto tra i candidati, un segnale importantissimo che dovrebbe far riflettere tutti sulla richiesta di rinnovamento che questa tornata elettorale ci ha lasciato. Segnale trasversale rispetto alle forze politiche se si pensa che anche in Vivi Senigallia un under 30 ha raccolto oltre 300 preferenze e che un altro giovane è stato eletto nel Movimento 5 Stelle, mentre in alcune liste rimaste fuori dal Consiglio Comunale gli under 30 hanno comunque ottenuto risultati di tutto rispetto. Questo segnale di rinnovamento vero arrivato dagli elettori, speriamo, possa essere raccolto dal Sindaco e dal Partito Democratico.

Ci auguriamo, inoltre, che chi ha fatto del rinnovamento la propria bandiera in questi ultimi anni possa ora farsi garante del rinnovamento stesso. In conclusione, i Giovani Democratici di Senigallia desiderano fare i complimenti a tutti gli under 30 che si sono messi in gioco il 31 maggio, nella speranza che tanto entusiasmo - ricompensato con moltissimi voti - possa non disperdersi ora che la campagna elettorale è conclusa.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2015 alle 21:00 sul giornale del 18 giugno 2015 - 642 letture

In questo articolo si parla di politica, giovani democratici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akQV


A giudicare da quello che esce sulla stampa, sembra che i giovani siano fuori da ogni tipo di gioco... Si sente parlare giusto di un contentino come presidente del consiglio... Nonostante i voti, sembra che anche questa volta vincerà la politica degli arraffoni!




logoEV