Serra de' Conti: tutto pronto per le giornate del Fondo Ambiente Italiano

chiesa serra de conti 16/06/2015 - Passato presente futuro, una storia che parla di te. Questo è uno degli slogan del FAI – Fondo Ambiente italiano - che racchiude l’essenza di questa Fondazione.

 Nata il 28 aprile 1975, senza scopo di lucro, fa sua la volontà di preservare tutto il bello e il buono che la natura e gli esseri umani hanno lasciato dal passato e si impegna nel presente perché questo patrimonio ereditato diventi una risorsa per il futuro. Questa la sua mission che condividiamo appieno e per la quale il nostro Comune da tempo si adopera.

Pensiamo che Serra de’ Conti abbia raggiunto ottimi traguardi nella tutela del territorio e dell’ambiente come nella conservazione dei beni culturali. È bene che questo bagaglio di esperienza sia valorizzato e condiviso, non solo nel nostro territorio, ma anche a livello più ampio, perché il patrimonio culturale e ambientale è di tutti, è un bene comune. Chi però ha la fortuna di avere sul proprio territorio monumenti e bellezze ambientali ha per primo il dovere di tutelarli e di promuoverli.

La seconda parte dello slogan “una storia che parla di te”, vuole proprio mettere l’accento sui singoli e sulle comunità locali che, per primi, devono darsi da fare affinché il patrimonio, storico, culturale, ambientale, sia una risorsa per il presente e il futuro. Entrano quindi in gioco anche le nuove generazioni, alle quali va trasmesso l’amore per le bellezze naturali e culturali, un amore concreto fatto di conoscenza e cura. In questo il FAI ha una grande esperienza, perché ogni anno coinvolge, oltre alle associazioni, le istituzioni e tutti i cittadini, anche le scuole del territorio nella valorizzazione di siti spesso dimenticati, non abitualmente aperti al pubblico o semplicemente poco conosciuti persino dagli abitanti del posto.

Pensiamo che conoscere più da vicino il FAI, con la sua ormai quarantennale esperienza, sia una buona occasione per capire insieme come possiamo valorizzare ulteriormente il nostro paese perché continui ad essere per noi e i nostri figli un bel posto dove vivere bene. Vi aspettiamo giovedì 18 giugno alle 21 presso il Chiostro di S. Francesco a Serra de’ Conti per conoscere meglio questa Fondazione attraverso le due responsabili della nostra zona: la Dott.ssa Eleonora Sabbatini, del FAI di Senigallia, e la Dott.ssa Manuela Panini, del FAI di Ancona, che ringraziamo anticipatamente per la loro disponibilità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2015 alle 10:40 sul giornale del 17 giugno 2015 - 440 letture

In questo articolo si parla di attualità, serra de' conti, chiesa serra de conti, Comune di Serra de' Conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akLC





logoEV