Ostra: pescatore senigalliese arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti

13/06/2015 - Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è l’accusa con la quale i carabinieri della compagnia di Senigallia, dopo un periodo di osservazione, hanno tratto in arresto un pescatore 54enne di Senigallia.

B.S., già noto alle forze dell’ordine e per questo tenuto sotto controllo dai militari che venerdì sera hanno fatto irruzione nella casa colonica a Pianello di Ostra, di proprietà dell’uomo, è stato trovato in possesso di 100 grammi di hashish.

Nel corso della perquisizione infatti i carabinieri hanno rinvenuto, sul banco da lavoro in una stanza adibita a laboratorio, un pezzetto di hashish del peso di 6 grammi e su un soppalco sopra il vano scala una busta di plastica contenente altri 3 pezzi di hashish del peso compreso tra 8,34 e 55 grammi.

Inoltre i militari del Nucleo Operativo hanno recuperato un bilancino di precisione e, nel cestino della spazzatura, i resti di involucri di carta e cellophane trasparente ricoperti da nastro adesivo da imballaggio riconducibili a quelli utilizzati per custodire consistenti quantitativi di droga.

Pertanto, al termine, il pescatore 54enne è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed accompagnato agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Senigallia.







Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2015 alle 14:39 sul giornale del 15 giugno 2015 - 3657 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, ostra, pianello di ostra, senigallia, arresto, Sudani Alice Scarpini, spaccio di sostanze stupefacenti, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akF9





logoEV