Spaccio di marijuana ed eroina in casa, arrestato un senigalliese

11/06/2015 - Spaccio in abitazione. Nel corso di un’attività di controllo ed appostamenti, terminata mercoledì con un’irruzione in un appartamento in cui era stato notato un andirivieni continuo e sospetto, gli uomini del Commissariato di P.S. di Senigallia, unitamente alle unità cinofile della Questura di Ancona, hanno tratto in arresto un senigalliese.

P.C., senigalliese di 40 anni privo di occupazione, alla vista degli agenti ha tentato di negare ogni addebito circa l’eventuale possesso di stupefacenti in casa ma la ricerca minuziosa con l’ausilio dei cani antidroga ha permesso ai poliziotti di rinvenire, in diversi luoghi, e sequestrare oltre 120 grammi di marijuana e poco meno di 10 grammi di eroina.

Inoltre, nel corso della perquisizione all’interno dell’abitazione e negli spazi esterni pertinenti, gli uomini del Commissariato hanno anche rinvenuto gli strumenti utilizzati per la lavorazione ed il confezionamento della sostanza stupefacente ed un ingente quantitativo di denaro ritenuto provento dell’attività di spaccio.

Pertanto i soldi e la strumentazione, così come la droga, sono stati sottoposti a sequestro e l’uomo tratto in arresto. Giovedì mattina, dopo la convalida dell'arresto, il 40enne è stato sottoposto dal giudice alla misura cautelare degli arresti domiciliari.







Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2015 alle 15:39 sul giornale del 12 giugno 2015 - 2971 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, arresto, marijuana, eroina, Sudani Alice Scarpini, spaccio di sostanze stupefacenti, commissariato di senigallia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akAK