Stoccolma: tre corinaldesi alla 37° edizione della Maratona

09/06/2015 - La 37° edizione della Maratona di Stoccolma è la quarta maratona più partecipata d’Europa, parte e si conclude presso lo Stadio Olimpico , il percorso offre ai partecipanti gli scenari splendidi di una città antica e ricca di fascino, tra castelli, monumenti e verdi parchi comunali, e consiste in due giri della città sviluppati lungo le 14 isole che la compongono.

E’ stata una gara emozionante, con 21.500 maratoneti (di cui circa 7.500 provenienti da 80 paesi) ed un tifo incredibile lungo tutto il percorso. L'arrivo si è svolto nella splendida cornice dello Stadio Olimpico del 1912 di Stoccolma, dove migliaia di fan hanno salutato l'arrivo dei corridori.

Tre i corinaldesi che hanno partecipato alla 37^ edizione della Maratona, essi sono: Gonario Piccioni, parrucchiere che si è classificato 339° assoluto e primo degli italiani con il tempo di 2h 57’ 53”; Enea Antonietti, operaio specializzata presso la ditta F/lli Bucci di Corinaldo 575^ in classifica generale secondo degli italiani in 3h 03’ 25” e Mauro Betti, bancario della Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo, che si è infortunato al 15° Km però, con la sua determinazione e passione per la corsa, è riuscito a terminare la maratona, con molta sofferenza, in 4h 00’. Tutti e tre i partecipanti hanno affermato che è stata una maratona durissima, con vento a 45 Km orari e pioggia fortissima.

Bisogna dare atto ai tre giovani corinaldesi di avercela messa tutta, ottenendo ottimi risultati. La preparazione tecnica è stata studiata da Mauro Betti che sicuramente, senza l’infortunio subito al 15^ Km, si sarebbe classificato molto bene.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2015 alle 16:24 sul giornale del 10 giugno 2015 - 588 letture

In questo articolo si parla di ilario taus, maratona, sport, corinaldo, stoccolma, 37° edizione della Maratona di Stoccolma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akvh





logoEV