Corinaldo: gemellaggio tra la scuola secondaria di I grado e la scuola secondaria di Castel Guelfo

Scuola generico 05/06/2015 - Il giorno 3 giugno 2015 presso la Scuola Secondaria di I grado di Castel Guelfo in provincia di Bologna ha avuto luogo una cerimonia per la presentazione di una pubblicazione realizzata dalla classe 1^A della Scuola Secondaria di I grado di Corinaldo con la 1^C della scuola secondaria di 1° grado di Castel Guelfo (Bologna).

Questo lavoro rappresenta il risultato di un progetto basato su una innovativa metodologia che pone particolare enfasi sull’acquisizione e uso della lingua. L’iniziativa è stata inclusiva, coinvolgendo tutti gli studenti delle due scuole e facendo leva sui loro interessi. E’ naturale che questo abbia voluto dire un approccio diverso e apparentemente più complesso. Infatti, le poesie di Emily Dickinson e Walt Whitman hanno costituito di fatto un modo insolito di studiare l’ inglese. Anche se i compiti potevano risultare più ardui rispetto a quelli di una lezione tradizionale, gli studenti li hanno sempre affrontati con entusiasmo e costanza.

Tutti, nessuno escluso, hanno raggiunto risultati positivi. Le attività in lingua inglese proposte sono state ricche di stimoli culturali e linguistici e gli obiettivi centrati grazie all’esposizione alla lingua in maniera concreta, e quanto più possibile autentica, attraverso esperienze dirette e coinvolgenti in grado di far immergere gli alunni in attività di studio e sperimentazione sul campo. La visualizzazione dei concetti utilizzando immagini e disegni fatti dai ragazzi è stata decisiva per far sì che tutti fossero coinvolti e che tutti raggiungessero gli obiettivi in maniera piacevole e senza costrizioni. Il risultato finale è stato la Redazione di una storia in lingua la cui protagonista è Mary Poppins che, non conoscendo i lillà, vola con il suo ombrello magico negli Stati Uniti. Là, incontra la sua amica Emily Dickinson e il suo amico Walt Whitman. Grazie alle loro poesie dedicate a questo fiore, la bambinaia magica conoscerà un nuovo mondo: quello appunto dei lillà. Prima di ritornare in patria, a Londra, Mary visita Spokane, la città dei Lillà. La storia ha una versione cartacea con accluso un segnalibro ed una multimediale ed è ciò che è stato illustrato a Castel Guelfo, alla presenza di genitori, docenti, dell’assessore alla pubblica istruzione della cittadina emiliana e della cittadinanza tutta.

L’associazione nazionale americana dei Lillà di Spokane, The SPOKANE LILAC FESTIVAL, ha concesso il patrocinio e la possibilità di utilizzare il loro logo e foto. Ciò rappresenta un avvenimento molto importante. Grande apporto è stato fornito dall’Amministrazione comunale di Corinaldo nella persona dell’assessore dott.ssa Giorgia Fabri e dei suoi valenti collaboratori, dalla Prof.ssa Patty Harrison di Spokane e da Josh Whitman, discendente del grande poeta americano. Comunque, tutto il progetto non si sarebbe potuto realizzare se non ci fossero stati due dirigenti scolastici dinamici e molto aperti alle innovazioni in ambito scolastico. E’ grazie, infatti, al Prof. Francesco Savore, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Corinaldo e al Prof. Gian Maria Ghetti dell’Istituto Comprensivo Dozza Castel Guelfo che i docenti di lingua inglese Proff. Paola Traferro e Domenico Laurito hanno potuto vivere questa esperienza didattico-educativa con gli alunni dei due paesi, mostrando loro come la disciplina inglese, con l’ausilio delle nuove tecnologie e delle immagini, possa permettere non solo di conoscere una lingua straniera in maniera piacevole ma anche  culture affascinanti  come quella britannica e quella americana.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2015 alle 20:16 sul giornale del 06 giugno 2015 - 546 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, corinaldo, Istituto Comprensivo Corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aknx