Cicconi Massi: '“Asfaltato” dagli elettori, chiudo una fase della mia vita'

alessandro cicconi massi 04/06/2015 - Un tempo si chiamavano “trombati” oggi va di moda “asfaltati”, ebbene dal 31 maggio faccio parte della categoria, in buona compagnia di tanti altri. A parte l’ironia, per quanto mi riguarda, il risultato elettorale non lascia spazio ad alcun tipo di interpretazione o di giustificazione.

Quando si subisce una bocciatura politica è obbligo farsi da parte e chiudere un capitolo della propria vita, facendo anche un bell’esame di coscienza. 
Lo faccio serenamente e senza rammarichi: sono stati 15 anni importanti, pieni di soddisfazioni, intensi e  non senza amarezze, anni di impegno all’interno di un’istituzione, il Consiglio Comunale, di cui sono fiero ed onorato di aver fatto parte.

Ho iniziato a fare politica con la grande passione e con l’entusiasmo della giovane età: il consigliere più giovane per due mandati amministrativi consecutivi ed oggi chiudo questa fase della mia vita arricchito dal punto di vista umano e dell’esperienza maturata.
Faccio un grande in bocca al lupo ai molti neo eletti consiglieri comunali ed un buon lavoro a quelli confermati.

Ringrazio Roberto Paradisi e Luigi Rebecchini per l’impegno messo in questa difficilissima campagna elettorale: oggi come non mai il metterci la faccia e lo spendersi personalmente in una battaglia politica è cosa che merita assoluto rispetto. Sapranno continuare al meglio la loro azione di controllo e inflessibile contrasto alle politiche errate della maggioranza.

Faccio i miei complimenti al riconfermato sindaco Maurizio Mangialardi, il suo lavoro non sarà semplice, ma ha dimostrato se non altro forza politica e caparbietà, doti che lo aiuteranno in questo ruolo.
Ringrazio Mariangela Paradisi, anima della Lista Marche 2020 a Senigallia, per il lavoro svolto in questo mese di campagna elettorale. Purtroppo il mio elettorato, tra gli altri miei errori commessi, non ha accettato la scelta di candidarmi in questa lista e me lo ha ribadito con grande chiarezza il giorno delle elezioni.

Concludo, cercando di non sembrare patetico: in questi 15 anni di politica attiva ho conosciuto tante persone, alcune brave, altre meno brave, ma tra tutte voglio citare Gabriele Cameruccio, una persona di grande valore che oggi considero amico fraterno, oltre ed al di là della politica, e che avendo raccolto un ottimo consenso personale  avrebbe meritato di continuare la propria esperienza in consiglio.

Ovviamente la mia passione ed il mio amore per la nostra terra e la nostra città non si interrompe oggi, ma cercherò di proseguire in questo percorso anche fuori dall’aula del Consiglio.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2015 alle 15:07 sul giornale del 05 giugno 2015 - 1893 letture

In questo articolo si parla di alessandro cicconi massi, politica, senigallia e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aki8


Daria Utente Vip

04 giugno, 15:40
Alessandro, anche se ti ho sempre visto "dall'altra parte" ti ho sempre stimato e ho apprezzato il tuo impegno per Senigallia.
Dopo 15 anni è giusto dedicare la propria vita ad altro, ma mi mancherà leggere i tuoi interventi qui su VS.

FB

04 giugno, 23:30
Finalmente una persona da paese "normale" che, preso atto della bocciatura, per altro sonora, dell'avventura elettorale con Marche2020 (tutta legata all'attaccamento alla poltrona del pessimo governatore uscente), annuncia il ritiro dalle scene politiche.
Un intervento che fa onore al suo autore a quanto so diffusamente riconosciuto come corretto e competente.

Caro Cicconi Massi, questa è la città di chi premia gli amici, la città dei politici che ti hnnoa sempre fatto credere che la cosa che fanno per te è stato un "favore" che devi assolutamente contraccambiare al momento del voto.
Questa è la città dei fannulloni....e ti garantisco che prendere uno stipendio senza fare un c.... piace a tutti.
Di conseguenza non potevano aiutare una persona come te, capace di porsi bene al pubblico e capace di intendere e volere.
Grazie del lavoro svolto.

Luigi Alberto Weiss

05 giugno, 10:30
Uno scatto d'orgoglio e di dignità assolutamente necessario in questo clima conformista che assedia la spiaggia di velluto. Adesso però non si volti dall'altra parte, anche se non siede più nel consiglio comunale.




logoEV