Una Rotonda sul SUP Bandiera Blu: grande successo per la tappa di Coppa Italia di SUP

Reza Nasiri 03/06/2015 - Reza Nasiri si aggiudica la seconda edizione di "Una Rotonda sul SUP Bandiera Blu", la tappa senigalliese valevole per la Coppa Italia di SUP. Prima fra le donne la campionessa mondiale Erika Barausse.

7 kilometri e 2 boe per 78 atleti; 47 atleti professionisti e 31 amatoriali. Questi i numeri della seconda edizione di "Una Rotonda sul SUP Bandiera Blu", la tappa senigalliese della Coppa Italia di Sup che si è svolta sulla Spiaggia di Velluto martedì 2 giugno. Una tappa classificata a 4 stelle (sulle 5 che indicano il livello di difficoltà) assai tecnica a cui hanno preso parte anche nomi di un certo calibro come Reza Nasiri - vincitore assoluto - e Erika Baurasse, campionessa mondiale che si è aggiudicata il primo posto della sua categoria, Bruno Giordano Caparella, Veschi Simone, Daniele Frattesi e Giorgi Magi.

La scelta di Senigallia come scenario per una tappa del circuito italiano di Sup è venuta a Giovanni Agostini, da tutti conosciuto come Jan, in collaborazione con l'associazione Ondaanomala di Ancona. "Ho fatto domanda alla federazione proponendo Senigallia come location in quanto la nostra spiaggia si prestava bene a un evento del genere. E ci hanno dato ragione". 

La gara ha avuto inizio alle ore 11.30 nel tratto di spiaggia davanti ai Bagni Nella numero 57 per poi concludersi dopo circa un'ora e mezza. Il percorso, lungo 7.4 km, prevedeva un tratto in mare per poi imbucare il canale del porto, girare alla boa per tornare indietro fino alla Rotonda, altro giro di boa per riprende il canale; poi nuovamente la boa della Rotonda e sprint finale per toccare terra. A tagliare per primo il traguardo con il tempo di 00.44.54 è stato Reza Nasiri, atleta iraniano già vincitore nella Coppa Italia Sup Race 2014. Seconda piazza - a quasi quattro minuti di distanza - per Giordano Bruno Caparella, già protagonista della Paris SUP Crossing; terzo posto invece per Claudio Nika sufer romano con grandi ambizioni per questo 2015 (00.49.00).

Tante anche le donne ai nastri di partenza. A tagliare per prima il traguardo è stata la campionessa mondiale Erika Baurasse con il tempo di (00.58.33). Subito dopo (00.59.40) di lei ha toccato terra Chiara Nordio. 

Le premiazioni sono state poi effettuate presso la terrazza del City Hotel con la Rotonda a Mare a fare da scenario. 

Un successo anche di pubblico che ha assistito alla gara con entusiasmo sia dalla spiaggia che dal porto. "Il pubblico ha risposto bene all'evento" - ha commentato Jan - " e questo ci fa ben sperare anche per il prossimo anno. Un ringraziamento va anche all'amministrazione comunale che ha creduto nel nostro progetto e ci ha permesso di poter realizzare un evento di portata nazionale sulla nostra bellissima Spiaggia di Velluto". 

Maggiori informazioni sull'evento si possono trovare sulla pagina Facebook
QUI la classifica completa per le due categorie. 







Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2015 alle 16:34 sul giornale del 04 giugno 2015 - 2386 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, isabella agostinelli, articolo, sup, Una Rotonda sul SUP Bandiera Blu 2015, Reza Nasiri, Erika Barausse, giordano bruno caparella

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akhc





logoEV