Festa della Repubblica, ricordo del referendum del 1946 al Centro Cooperativo Mazziniano

01/06/2015 - La Repubblica Italiana compie 69 anni e la sua Festa viene ricordata lunedi pomeriggio, alle ore 18.30, presso il Centro Cooperativo Mazziniano, in via Chiostergi, 10.

 Il 2 giugno 1946 si svolse un duplice, fondamentale appuntamento elettorale: il referendum istituzionale, che con 2 milioni di voti di scarto premiò la Repubblica (che ottenne 12.717.923 voti) contro la Monarchia (10.719.923 suffragi), e le elezioni per l’Assemblea Costituente, da cui emerse come prima formazione politica la Dc (35.2%), seguita dal Psiup (20,7%) e dal Partito comunista (18,9%).

Queste prime libere elezioni, dopo un ventennio di regime, sncirono l’affermazione dei partiti di massa e la nascita di quella Repubblica di cittadini – e non più di sudditi – che era stata auspicata, fin dall’Ottocento, da Giuseppe Mazzini e dal movimento democratico italiano. Tre generazioni di mazziniani e repubblicani lottarono, dopo Mazzini, per l’obiettivo repubblicano, autentica cesura della storia nazionale, e tra questi ci fu Giuseppe Chiostergi (Senigallia, 1889-Ginevra, 1961), solida tempra di antifascista, costituente e deputato, nonché fondatore dell’attuale Centro Mazziniano, Chiostergi è stato uno dei padri costituenti che hanno scritto la Costituzione della Repubblica Italiana e che, inoltre, ha lasciato alla sua città natale un importante centro di aggregazione storico-culturale e di promozione degli ideali solidaristici e cooperativistici.

Vista la concomitanza del centenario della Grande guerra, il Centro Mazziniano di Senigallia, l’Associazione di Storia Contemporanea e l’A.M.I. locale celebrano la Festa della Repubblica con la presentazione del nuovissimo libro Visioni della Grande guerra, edito da Marsilio (pp. 165): l’opera è curata dagli storici Ilaria Biagioli (Università di Urbino) e Marco Severini (Università di Macerata). Intervengono curatori e autori, introdotti da Luciano Di Marcelli, presidente del Centro. Al termine della manifestazione, i volontari dell’Associazione di Storia Contemporanea offriranno a tutti gli intervenuti un aperitivo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2015 alle 10:50 sul giornale del 02 giugno 2015 - 487 letture

In questo articolo si parla di cultura, centro cooperativo mazziniano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akcO





logoEV