Ecco il nuovo Consiglio Comunale: chi entra e chi esce

consiglio comunale di senigallia 01/06/2015 - Ecco i 24 consiglieri comunali, 15 di maggioranza e 9 di minoranza, che comporranno l'assise cittadina nei prossimi 5 anni.

Sindaco: Maurizio Mangialardi

Maggioranza:
PD
Gennaro Campanile 412 preferenze (Consigliere anziano, presiederà il primo Consiglio Comunale)
Dario Romano 355
Luca Santarelli 259
Simonetta Bucari 251
Marghereita Angeletti 243
Ilaria Ramazzotti 231
Ludovica Giuliani 224
Mauro Gregorini 210
Chantal Bomprezzi 208
Simeone Sardella 192

VIVI SENIGALLIA
Maurizio Memè 363
Lorenzo Beccaceci 310
Adriano Brucchini 158

LA CITTÀ FUTURA
Carlo Girolamentti 146

OBIETTIVO COMUNE
Enzo Monachesi 130

Opposizione:
UNIONE CIVICA
Roberto Paradisi
Luigi Cosmo Damiano Rebecchini 200

LEGA NORD
Daniele Messersì 76

FORZA ITALIA
Alan Canestrari 121

MOVIMENTO 5 STELLE
Stefania Martinangeli
Marco Bozzi 217
Riccardo Mandolini 105

SENIGALLIA BENE COMUNE
Giorgio Sartini

PROGETTO IN COMUNE
Maurizio Perini

Tra le new entry, per il Pd exploit Dario Romano (era entrato in Consiglio come primo dei non eletti cinque anni fa con Vivi Senigallia ma con il Pd è stato il secondo tra i più votati), ottimo esordio anche per Luca Santarelli, terzo tra i più votati, ed entrano due donne, Chantal Bomprezzi e Ludovica Giuliani. Per Vivi Senigallia exploit di Beccaceci ma entrerà in consiglio anche Mauro Bedini, in virtù della riconferma di Memè in Giunta. Nella Lega Nord entra Daniele Messersì. Tutte new entry per il Movimento 5 Stelle con Marco Bozzi e Riccardo Mandolini.

Non ce la fanno per il Pd i consiglieri uscenti Luciano Quagliarini, Elisabetta Allegrezza (segretaria entrata in Consiglio successivamente anche nel precedente mandato), Maurizio Salustri, ma in base agli assessori ce verranno nominati c'è ancora possibilità che si liberino posti. Con Vivi Senigallia non riesce ad entrare in Consiglio Enrico Rimini, consigliere uscente del Gruppo Misto, e Mario Fiore, presidente della I commissione. Città Futura perde due consiglieri e dunque non ce la fanno gli uscente Massimiliano Giacchella e Enrico Pergolesi. Tra i grandi esclusi ci sono anche Alessandro Cicconi Massi e Gabriele Cameruccio, ex Pdl e Gruppo Misto, da oltre dieci anni in Consiglio Comunale, che con Marche 2020 restano fuori.


di Giulia Mancinelli e Michele Pinto
redazione@viveresenigallia.it



Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2015 alle 21:44 sul giornale del 02 giugno 2015 - 11470 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, consiglio comunale, giulia mancinelli, politica, senigallia, articolo e piace a michele

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akdU


goffredo

07 giugno, 15:51
Il nuovo "Parlamento Comunale" di Senigallia. Eletti e "Trombati".......Saranno all'altezza delle Esigenze della nostra Senigallia i nuovi e vecchi eletti? Se la salute ci assiste lo vedremo presto, dalle sue prime mosse. Dalla Emergenza Alluvione? Dalla situazione disastrosa Urbanistica? Delle Varie incompiute? Dalla illegalità presente formata da venditori Abusivi di prodotti Taroccati in città e sul Lungomare; Parcheggiatori Abusivi; Prostitute sia a Nord che a Sud della Città; Senza fissa dimora in aumento; Furti e Rapine anche in centro città; insomma di emergenze ce ne sono da risolvere con immediatezza da parte della nuova Giunta Comunale. Infine speriamo che Senigallia ritorni ad essere la Città dei Senigalliesi Operosi ed Onesti, dei Turisti che ritornino a scegliere la Spiaggia di Velluto ed il Centro Storico, sempre più in difficoltà per la Crisi Economico/Finanziaria che non ha risparmiato nessuno. Buon Lavoro Vecchi e nuovi Consiglieri Comunali, Buon lavoro Nuova Giunta, cercate di rendere la Città sempre più bella e dei Senigalliesi, di chi ha diritto a viverci perchè c'è nato e cresciuto, perchè ha la Residenza da anni e contribuisce con le sue imposte, perchè lavora a Senigllia e ci vive, perchè è anche un Cittadino italiano , soprattutto!