Firmato il protocollo d’intesa per la rimozione delle barriere architettoniche

Disabilità, disabile, sedia a rotelle 29/05/2015 - È stato firmato questa mattina il protocollo d’intesa tra il Comune di Senigallia e il Comitato marchigiano per la vita indipendente delle persone con disabilità volto ad inserire il tema del superamento delle barriere architettoniche nella progettazione degli interventi di riqualificazione edilizia e urbana, in particolare nel centro storico e nel lungomare.

 Il protocollo, che si inserisce tra le buone pratiche dell’Amministrazione comunale per promuovere il pieno godimento dei diritti umani e delle libertà fondamentali per le persone con disabilità, avrà una durata di tre anni. Tra le finalità previste c’è anche l’impegno dell’Amministrazione comunale a farsi promotrice delle istanze legate all’accessibilità dei soggetti con disabilità nei confronti delle Ferrovie dello Stato per risolvere i problemi di accessibilità ai disabili della stazione di Senigallia.

A tal fine, i soggetti firmatari procederanno alla costituzione di un gruppo di lavoro formato da dipendenti comunali e membri del comitato che si riunirà nelle occasioni in cui si dovrà discutere di progetti e interventi che abbiano al centro il tema del superamento delle barriere architettoniche. L’intesa raggiunta non comporta oneri finanziari per le parti contraenti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2015 alle 11:40 sul giornale del 30 maggio 2015 - 506 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, disabile, disabilità, sedia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aj8t


Barriere architettoniche? ma vergognatevi!!! Senigallia è tutta una barriera, ve ne ricordate solo quando ci sono le elezioni.




logoEV