Colli Esini Frasassi: ‘Festival del paesaggio’, la settimana clou

27/05/2015 - È la settimana clou per il Festival del Paesaggio, la rassegna di arte, teatro e natura promossa dall’Unione Montana dell’Esino Frasassi insieme con un ampio partenariato nell’ambito del progetto Tur 2. In scena tutte e tre le anime del Festival: Natura teatrale, che attraverso il linguaggio teatrale interpreta l’identità del territorio, Pop Up! che invita ad un suggestivo tour tra i grandi murales realizzati da artisti internazionali, ed Ecomuseo del Paesaggio, con mostre e performance alla scoperta di percorsi artistici e paesaggistici inediti.

A Serra de’ Conti si terranno le iniziative di Natura Teatrale, a cura dell’Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata. Da mercoledì a sabato in programma laboratori teatrali aperti a tutti e visite al Museo delle Arti Monastiche. Sabato 30 maggio alle ore 19, negli spazi antistanti il Museo, il Gruppo del Teatro di Comunità Natura Teatrale e la compagnia Le Nuvole metteranno in scena “La tempesta”, da “La tempesta” di W. Shakespeare, con adattamento e regia di Rosaria Sparno. Come nelle precedenti tappe del Festival, lo spettacolo nasce dall’incontro tra il progetto della compagnia e l’attività laboratoriale condotta con la comunità locale: in questo caso è il capolavoro di Shakespeare a fornire le suggestioni per il percorso artistico sviluppato dal teatro di comunità intorno al tema della natura e alle tradizioni del luogo. Dopo lo spettacolo, in programma degustazioni con le tipicità enogastronomiche.

Da venerdì 29 a lunedì 1 giugno si potrà ri-scoprire il territorio seguendo il percorso che unisce i grandi murales di Pop Up!, la manifestazione che invita artisti di tutto il mondo a realizzare opere d’arte su architetture e luoghi non convenzionalmente destinati alle arti. Una quattro giorni, curata da Mac Manifestazioni artistiche contemporanee, ricca di eventi, istallazioni di arte urbana, workshop, degustazioni ed happening, in un itinerario che muove tra la Cava di Arcevia, le stazioni ferroviarie di Fabriano, Serra San Quirico, Genga, Castelplanio, Castelbellino (sulla tratta Roma-Ancona), la Fornace di Moie, le aziende del biologico e i produttori di vino. A realizzare le opere, alcuni tra i nomi più influenti dell’arte urbana: Zio Ziegler, 3ttman, Zosen, 2501, Basik, Lucamaleonte, Veks Van Hillik, Nicola Alessandrini, Gio Pistone, Luca Blast Forlani e Turbosafary. Il cuore della manifestazione è costituito dagli interventi nelle stazioni, che riacquistano così il ruolo di un tempo come luoghi di incontro e socialità: tra le tante iniziative, il bike tour tra arte e natura che partirà sabato 30 alle ore 15 da Genga. Nel programma di Pop Up! da segnalare anche l’evento di domenica 31 maggio nello spettacolare scenario della Cava Mancini di Arcevia dove Zio Ziegler, enfant prodige della street art californiana, dipingerà live gli edifici dismessi della cava.

Il progetto Ecomuseo del Paesaggio, con il coordinamento scientifico di Giorgio Mangani, farà tappa questa settimana a Mergo. Sabato e domenica si potrà visitare negli spazi dell’ex Scuola materna la mostra dedicata ai “Luoghi del cuore”, frutto del lavoro di ricerca sulla vita dei borghi condotto sul territorio dal Sistema Museale della Provincia di Ancona. Domenica sono in programma le iniziative di arte itinerante curate da Inteatro: Dream Circus, la carovana di Daniele Catalli che aspetta di ascoltare i sogni dei visitatori per trasformarli in disegni (dalle 15 alle 17 in piazza San Lorenzo), il Radio Walk Show di Carlo Infante, passeggiata-conversazione che invita a conoscere il borgo tra incontri, interviste, ministorie narrate in cuffia (partenza alle 17 da piazza San Lorenzo), Le Stanze segrete di S. di Eleonora Diana e Daniele Catalli, performance che si rinnova ad ogni tappa del Festival invitando gli spettatori ad un’esperienza sensoriale tutta da scoprire.

Info e prenotazioni Natura teatrale: tel. 338 3750582, organizzazione@teatrogiovani.eu. Info Pop Up: 340 0766923; info@maconline.it. Info Ecomuseo: Inteatro tel. 331 7610782; ecomuseo@inteatro.it .

Calendario completo su www.colliesinifrasassi.it

Il Festival del Paesaggio, fino al 7 giugno nel territorio dei Colli Esini Frasassi, è realizzato nell’ambito del progetto di promozione turistica Tur 2, cofinanziato dal Gal Colli Esini S. Vicino grazie al Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sostenuto da un ampio partenariato, con l’Unione Montana dell'Esino Frasassi nel ruolo di capofila.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2015 alle 13:45 sul giornale del 30 maggio 2015 - 1105 letture

In questo articolo si parla di e piace a eneabartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aj1Q