Ceresoni, in regione l'alternativa che conosci

28/05/2015 - Mancano pochi giorni al voto del 31 maggio per il rinnovo del Consiglio Regionale delle Marche e si avvicina una scelta molto importante per il futuro del nostro territorio.

Facendo una croce sul simbolo di Altre Marche – Sinistra Unita e scrivendo la preferenza per Simone Ceresoni , concedi una grande opportunità a Senigallia e al suo comprensorio, esprimendo un voto prezioso. Votare Simone Ceresoni vuol dire scegliere l’affidabilità. Una persona capace di ascoltare, governare i processi decisionali, costruire percorsi partecipativi, incidere nelle decisioni e individuare soluzioni, cercare punti di incontro nell’interesse della comunità.

Votare Simone Ceresoni vuol dire scegliere la competenza. Una persona da sempre impegnata in ambito educativo, nel volontariato sociale e nell'associazionismo sportivo, esponente ecologista, assessore del Comune di Senigallia con esperienze nel campo della Mobilità, Ambiente, Politiche Giovanili, Pubblica Istruzione e Urbanistica. Votare Simone Ceresoni vuol dire scegliere la serietà. Una persona capace di portare in Regione la voce della nostra città nei temi che ci riguardano da vicino, dalla sanità alla gestione del territorio, dalla prevenzione del dissesto idrogeologico alla gestione e manutenzione dei fiumi, dal sostegno alle nostre imprese alla promozione del trasporto pubblico, dall’agricoltura all’artigianato e al commercio. Votare Simone Ceresoni vuol dire scegliere di avere una visione.

Una visione dello sviluppo futuro del nostro territorio, trovando le giuste soluzioni per mutare in maniera positiva la realtà, seguendo un progetto complessivo del bene comune. Votare Simone Ceresoni vuol dire scegliere di essere rappresentati. Un voto utile a far tornare dopo oltre 10 anni un senigalliese nel consiglio regionale, una scelta per vedere rappresentato tutto il territorio delle Valli del Misa, del Nevola e del Cesano, un voto che può contribuire a realizzare un risultato che è davvero a portata di mano.





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 28-05-2015 alle 15:16 sul giornale del 29 maggio 2015 - 326 letture

In questo articolo si parla di politica, La Città Futura, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aj5l