Montemarciano: il lungomare di Marina devastato dalle mareggiate, un cittadino lamenta lo 'sfratto'

23/05/2015 - Il lungomare di Marina di Montemarciano devastato dalle mareggiate e dalle ondate di maltempo. E, denuncia Enrico Cionna alla redazione di Vivere Senigallia, nessuno fa niente.

La situazione attuale- lamenta Enrico Cionna- è ormai irreversibile. La spiaggia è quasi inesistente e se continua così, senza che nessuno faccia niente, i residenti riceveranno presto lo ‘sfratto’ dal mare”.

Infatti le mareggiate in alcuni punti del lungomare hanno divorato la spiaggia e la strada. “Continuano a fare ripascimenti ed a buttare via soldi pubblici-conclude Cionna- ma se non saranno presi provvedimenti di tutela dal mare seri, il prossimo inverno le abitazioni saranno inagibili o peggio ancora inesistenti”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2015 alle 12:07 sul giornale del 25 maggio 2015 - 2774 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, marina di montemarciano, lungomare, cittadino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajP0


Io dico una cosa, il mare c'è sempre stato, da milioni di anni. Perché si è costruito così vicino al mare, come si può pensare di riuscire ad arginarlo? Secondo me è una battaglia impossibile da affrontare con la speranza di vincerla. Piuttosto che continuare a spendere perpetuamente denaro, non conviene spenderli una volta sola e intervenire sulle abitazioni, spostandole, piuttosto che cercare di arginare il mare?

Andrea

25 maggio, 08:16
Il problema non è solo in quella zona,ma molto più vasto....spostando le case non credo che sia una grande soluzione,considerando che ci sono spiagge strade e ferrovia....sarebbe da spostare tutto allora...unico tratto senza scogli del adriatico ormai è quello,da marina a Senigallia.....è normale che il mare si faccia strada li...

Però non sono affatto convinto che delle semplici scogliere risolverebbero definitivamente, il mare troverà sempre un punto debole su cui sfogarsi.