Vito Macchia si candida con Senigallia Bene Comune

22/05/2015 - Vito Macchia. Il tecnico che si oppose alla deperimetrazione del PAI è con Senigallia Bene Comune. "Ogni mio sforzo e competenza sarà dedicato alla cura del rapporto Fiume-Città".

Sono Vito Macchia sposato con Jasmin e con due figli Gabriele di anni 20 e Alessandro di anni 13. Sono laureato in Ingegneria per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale all’Università di Ancona nel 1992; specializzazione post laurea all’Università “La Sapienza” di Roma in tecniche urbanistiche con tesi di specializzazione svolta sul tema del rischio idraulico del fiume Tevere. Dal 1992 di professione ingegnere libero professionista titolare di studio tecnico con sede in Montemarciano e più di recente con ulteriori attività inerenti la geologia e la difesa del suolo e il settore delle mediazioni legali. Sono dipendente dal 1998 della Regione Marche e attualmente (a far data dal novembre 2014) sono assegnato all’ufficio che si occupa di rete ecologica, biodiversità e tutela animali. Dal 1998 sono stato in forze all’Autorità di bacino regionale delle Marche; presso tale ufficio regionale, con incarico di posizione organizzativa denominata Assetto idrogeologico.

Ho fatto parte del gruppo di lavoro che ha predisposto il PAI (Piano assetto idrogeologico) in particolare seguendo il settore del rischio idraulico e le perimetrazioni delle aree a rischio idraulico e la normativa specifica del PAI dedicata al rischio esondazione. In tale ambito di redazione del PAI mi sono opposto alla deperimetrazione dell’area PAI del centro urbano di Senigallia del fiume Misa. Mi sono candidato perché ritengo in generale fondamentale la vita politica per il bene comune dei cittadini; ho già partecipato attivamente alla vita politica del mio comune come Consigliere comunale a Montemarciano dal 2004 al 2009 per la lista civica “Montemarciano di tutti”; ho aderito quindi con molto entusiasmo alla chiamata a partecipare rivoltami dall’amico, che stimo e candidato Sindaco della nostra lista Giorgio Sartini. In effetti il bene comune centro del nome della nostra lista è quello che cerca di essere il mio riferimento anche nella vita di tutti i giorni, anche e soprattutto come cittadino e come cittadino cristiano impegnato anche nel sociale.

Attualmente ricopro anche l’incarico di tutore con nomina del Giudice tutelare del Tribunale di Ancona essendo iscritto anche nel relativo Albo dei tutori di minori ed in generale di persone in difficoltà. Cerco quindi di impegnarmi attivamente a 360 gradi nella politica intesa come polis. In particolare la scelta della partecipazione alla lista Senigallia Bene Comune è legata proprio alla mia passione per i fiumi e per la difesa del suolo, sentendo quindi, in particolare dopo la tragica alluvione dello scorso anno, il dovere di mettere a servizio della città la mia passione e la mia competenza in tale settore. Come già detto il mio impegno sarà a servizio della città di Senigallia in particolare per ristabilire la pacifica convivenza tra il fiume Misa e la città; in effetti per decenni la presenza del fiume, che attraversa l’intera città, è stata dimenticata dalle amministrazioni comunali che si sono succedute, fino alla tragica alluvione dello scorso anno. Il nostro compito sarà riportare in armonia tale rapporto, perché il fiume Misa possa diventare una risorsa preziosa per la città di Senigallia, così come lo è da sempre la sua spiaggia di velluto. Pertanto ogni mio sforzo e competenza sarà dedicato alla cura di tale rapporto Fiume-Città, senza comunque dimenticare le altre questioni e temi ambientali che da sempre mi appassionano e fanno parte del mio sapere e cioè la difesa della costa ed in generale le tematiche di tutela dell’ambiente.


da Senigallia Bene Comune
Lista civica per Giorgio Sartini Sindaco




Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 22-05-2015 alle 08:50 sul giornale del 23 maggio 2015 - 751 letture

In questo articolo si parla di politica, giorgio sartini, senigallia, Lista Civica, Senigallia Bene Comune, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajLY


Quindi..... residente a Montemarciano, dipendente della Regione Marche, libero professionista, politico attivo da oltre dieci anni.....già candidato a Sindaco a Montemarciano con la lista Forza Montemarciano (forza Italia), con una percentuale del 3 per cento, non eletto consigliere per mancanza quorum..... di certo non un pivellino....




logoEV