Castelleone: cittadinanza onoraria ai coniugi Rigano-Liguori, la dichiarazione di voto di Paese Verde

lista civica paese verde 22/05/2015 - Nel Consiglio comunale del 20 maggio scorso è stata approvata la delibera per il conferimento della cittadinanza onoraria alla Signora Santa Rigano e al defunto marito il Dottor Liguori, come riconoscimento di tutta la comunità per quanto hanno fatto per il nostro Paese e per il legame creato con tutta la cittadinanza.

Infatti il Dottor Liguori esperto agronomo, che ha vissuto con la sua Signora a Castelleone di Suasa, ha collaborato con il comune per la predisposizione del Piano Regolatore Generale, ha aiutato i nostri agricoltori e le loro aziende, aiutandoli a farle crescere, grazie alla sua esperienza e anche attraverso l'accesso alle risorse economiche messe a disposizione della Regione, dallo Stato e dalla Comunità Europea. La Signora Rigano, dopo la scomparsa del coniuge, ha voluto donare al Comune un contributo economico importante con il quale è già stata realizzata all'interno del Museo Archeologico “A. Casagrande”, una biblioteca inaugurata nel 2011, che contiene tutto il patrimonio culturale e scientifico del Dottor Liguori, oltre alle borse di studio, destinate a studenti meritevoli e al concorso di idee riservato ai giovani Castelleonesi, per il recupero e la sistemazione dei punti ritenuti più caratteristici del Paese.

Di seguito la dichiarazione di voto con cui il nostro Gruppo ha approvato la proposta di delibera. “La cittadinanza onoraria alla Signora Santa Rigano e al defunto coniuge Antonio Liguori è il giusto riconoscimento a una famiglia che ha vissuto nella nostra comunità, con passione e che ha saputo dare elementi di ricchezza culturali ed economici di cui la nostra comunità ne ha beneficiato e ne sta beneficiando in tanti modi.

Riteniamo giusta questa scelta e facciamo anche nostre le motivazioni e i principi contenuti nelle proposta di delibera che approviamo con soddisfazione. Rinnoviamo l'invito all'Amministrazione comunale ad adottare tutte le misure necessarie per rendere fruibile alla comunità la Biblioteca contenente il patrimonio culturale, storico e scientifico del Dottor Antonio Liguori che si trova all'interno del Museo Archeologico “A. Casagrande”, realizzata con il contributo economico della Famiglia.

Per quanto riguarda il richiamato concorso di idee intitolato al Dottor Liguori e riservato ai giovani castelleonesi per la rivalutazione e sistemazione di alcuni punti caratteristici del Paese, iniziativa che appreziamo e condividiamo, avremmo preferito che facessero parte della commissione giudicatrice dei lavori recentemente presentati da ragazzi e ragazze di Castelleone di Suasa, anche i consiglieri comunali in rappresentanza di maggioranza e minoranza, poiché espressione completa di tutta la comunità destinataria delle tante attenzioni della famiglia Rigano-Liguori.

Infatti crediamo che il Consiglio comunale possa esprimere competenze, conoscenze e professionalità che avrebbero sicuramente arricchito i giudizi della commissione e il valore del concorso stesso e dove in iniziative come questa le divisioni politiche o di parte dovrebbero lasciare spazio al coinvolgimento e alla responsabilità, molte volte enunciati ma mai adottati. Il nostro Gruppo esprime il voto favorevole al punto n. 10 all'ordine del giorno”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2015 alle 12:11 sul giornale del 23 maggio 2015 - 464 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, attualità, politica, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajMK