Marcellini alle regionali: 'Metto la mia competenza a servizio del territorio'

21/05/2015 - Massimo Marcellino, medico oncologo senigalliese, consigliere comunale uscente, scende in campo per le regionali e lancia la sua candidura con i Popolari Marche Udc a sostegno di Ceriscioli Presidente.

Ex consigliere comunale della Margherita e del Partito Democratico, nel 2010 Marcellini è stato candidato sindaco di una lista civica. "Sono contento perchè questa candidatura mi ricolloca nell'area a me più consona -spiega Marcellini- dopo l'esperienza civica sono tornato nell'ambito cattolico di centro sinistra dove sono sempre stato. Il mio impegno è per difendere una sanità che è stata, a Senigallia, un po' dimenticata. Il disegno regionale va rivisto. Dobbiamo avere però la forza di far sentire la nostra voce". Marcellini, impegnato anche nel volontariato con l'Andos e l'Aos, ritiene di "poter essere una figura di riferimento per il territorio".

A sostenere Marcellini sono intervenuti anche il parlamentare Lorenzo Dellai che sottolinea come Marcellini interpreti "una tipologia di amministratore di cui oggi c'è bisogno". "C'è voglia di una politica -dice Dellai- che ha il volto della quotidianità e della solidarietà": "Massimo in politica rappresenta quello in cui crede tutti i giorni -aggiunge Paolo Ciani della Comunità di Sant'Egidio- e quella forma di cambiamento necessaria oggi in politica".

 







Questo è un articolo pubblicato il 21-05-2015 alle 16:03 sul giornale del 22 maggio 2015 - 542 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajJV