Elezioni: Diego Vitali (Progetto InComune Maurizio Perini Sindaco): “Ci tagliamo tutti lo stipendio”.

Diego Vitali, Lista Progetto in Comune 20/05/2015 - Siamo una lista civica, vera e reale. Siamo cittadini, lavoratori, padri e madri di famiglia. Svolgeremo il nostro dovere sempre e solo per la cittadinanza, collaborando nel miglioramento estetico del territorio e nella qualità della vita degli abitanti di Senigallia.

Dopo aver già espresso la nostra proposta dell’eliminazione di molti dirigenti comunali (andando così a risparmiare oltre 500.000 euro l’anno), siamo giunti ad un'altra conclusione importante per la città.
Consapevoli delle gravi difficoltà che alcune famiglie stanno affrontando, abbiamo deciso (in caso di vittoria delle elezioni o nel caso che alcune figure riescano ad entrare in consiglio comunale) di tagliare del 50% tutti i nostri stipendi e gettoni di presenza. Partendo dal Sindaco, fino ad arrivare ai consiglieri.

I soldi risparmiati verranno cosi immessi all’interno del Fondo per la famiglia che andremo a creare.
Una necessità vera, sia per aiutare le persone in difficoltà, sia per iniziare una era nuova.

Una nuova era fatta di partecipazione, di umiltà, di civiltà. Lontano anni luce dai giochi di potere, dalla guerra al profitto e dalla corsa alla poltrona con annesso tesoretto.
Noi affrontiamo questa nuova sfida senza guadagnarci nulla, perché nei nostri cuori e nelle nostre azioni il principio fondamentale che ci unisce è chiaro: La città e i proprio cittadini vengono prima di tutto e tutti.


da Lista Progetto in Comune
Maurizio Perini sindaco



Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 20-05-2015 alle 15:10 sul giornale del 21 maggio 2015 - 970 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, maurizio perini, Amministrative 2015, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajF6


Per carita' Diego, lodevole iniziativa, ma non e' che chi si trova in consiglio comunale e gli assessori percepiscano cifre assurde e tali che, a tagliarle, si otterrebbe chissa' cosa.
Direi che nei Comuni queste voci non fanno la differenza, la fanno e tanto in Regione.




logoEV