Barbara: Hermano Ichu, candidato Nobel per la pace, incontra i ragazzi delle scuole

20/05/2015 - Venerdì prossimo, il 22 maggio, i ragazzi della scuole di Barbara e di Ostra Vetere incontreranno Hermano Ichu, rappresentante delle popolazioni native del Nord e Sud America e candidato al premio Nobel per la pace.

Hermano Ichu, di origine peruviana, ha costruito nella sua terra natia un villaggio ecologico con obiettivi sociali, culturali e spirituali, un villaggio in cui si vivono le antiche tradizioni dei popoli nativi. Scopo dei suoi viaggi in Europa è promuovere e far conoscere alla comunità internazionale i progetti che ha in mente di realizzare, tra cui una scuola nativa per ragazzi, che ha come caratteristiche principali la vicinanza ad elementi naturali come grotte, fiumi, sorgenti, elementi che parlano direttamente agli alunni per costruire una cultura unica di pace.

L’iniziativa di invitare Hermano Ichu ad incontrare i nostri alunni è partita dalla professoressa Alessandra Lovatti, in collaborazione con le scuole e gli altri insegnanti di Barbara e di Ostra Vetere e appoggiata da diverse realtà sul territorio: associazione Le Barbamamme, Oratorio Santa Barbara, associazione Artiglieri, Il Tintinnio, Centro Sociale e le Pro loco di Barbara e di Ostra Vetere; si aggiungono i patrocini dei sindaci Memè e Serrani e delle rispettive amministrazioni comunali di Ostra Vetere e Barbara.

Simbolico è il parallelismo, infatti, tra i territori da cui proviene Hermano Ichu ed i nostri, che mantengono ancora una buona prevalenza agricola, con elementi naturali da preservare e tradizioni che arricchiscono la nostra storia. Nella mattinata di venerdì Hermano Ichu verrà accolto alle 10:00 presso il teatro Sordi di Ostra Vetere, in cui si terrà una conferenza per la scuola media Ugo Foscolo alla presenza del preside Francesco Savore, e a seguire alle 12:00 ci sarà una merenda condivisa nella piazza antistante il teatro. Il pomeriggio proseguirà a Barbara: alle 17:30 ci si ritroverà insieme ad alunni, insegnanti, genitori e amministratori comunali presso la cosiddetta sorgente della Canalecchia, percorrendo antichi sentieri.

Qui è prevista una cerimonia nativa da parte di Hermano Ichu e verranno messi a dimora quattro alberi da frutto, simbolo delle stagioni e del cibo datoci dalla natura. La serata proseguirà ad Ostra Vetere con una cena a base di assaggi di piatti tipici peruviani, dove sarà presente anche Hermano Ichu e nella cui occasione verranno raccolti fondi da destinare al suo progetto della scuola nativa. Hermano Ichu è anche disponibile il giorno successivo, sabato 23, per incontri e appuntamenti con chi volesse dialogare personalmente e in maniera più intima con lui (referente prof.ssa Lovatti: 338-9775876).







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2015 alle 09:54 sul giornale del 21 maggio 2015 - 1534 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di barbara, barbara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajFi





logoEV