Regionali: Ceriscioli, "Cambiare la normativa regionale sui porti"

Luca Ceriscioli 19/05/2015 - 'Se oggi il ministro Del Rio scrive che le nostre imprese pagano un costo per logistica pari all'11 per cento in più rispetto alla media europea, significa che troppo spesso alle parole non sono seguiti i fatti. Si fanno grandi proclami senza occuparsi dei problemi reali'.

'Per questo la questione dei porti diventa centrale per lo sviluppo del territorio. Occorre che il prossimo governo regionale sia coerente e strategico in una materia che è di sua competenza. C'è un forte ritardo nelle casse di colmata, così come sono insufficienti i punti a mare e i ripascimenti che sta diventando impossibile realizzare. Se vogliamo ampliare la portualita' bisogna semplificare le procedure e renderle efficaci, senza inventarci inutili pratiche burocratiche che appesantiscono e ritardano gli interventi. Occorre cambiare la normativa regionale in merito anche sulla scorta delle esperienze maturate nelle vicine regioni costiere, che permetta l'escavazione dei porti marchigiani con procedure autorizzative dai tempi certi e in capo ad un unico soggetto, sottraendole al diffuso esercizio dell'interpretazione e dell'applicazione a macchia di leopardo. Questo è un impegno importante, ma fare questo significa sostenere un indotto che è enorme: dal turismo, alla pesca, alle imprese se gravitano intorno al porto. Occorre ritrovare una normalità ordinaria di manutenzione: non si può sempre operare solo in affanno e in modalità straordinaria e di emergenza. Dobbiamo lasciare ad altri la politica della narrazione, che non risolve i problemi, e recuperare credibilità agli occhi di cittadini e addetti ai lavori facendo seguire alle parole i fatti'. Così il candidato del centrosinistra Luca Ceriscioli alla presidenza della regione Marche intervenendo all'iniziativa 'i porti delle Marche, i dragaggi e la competitività dei porti' alla quale hanno preso parte le Marinerie di Senigallia, Porto San Giorgio, San Benedetto, Numana, Ancona, Civitanova e il sindaco Mancinelli.

'Dobbiamo tornare a condividere - conclude - e lavorare insieme per trovare risorse e raggiungere obiettivi importanti di crescita e di cambiamento'.


da Luca Ceriscioli
Presidente Regione Marche




Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 19-05-2015 alle 19:48 sul giornale del 20 maggio 2015 - 271 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, luca ceriscioli, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajD7