Mille Miglia e Giro d’Italia, Mangialardi: “Senigallia alla ribalta sul palcoscenico nazionale"

19/05/2015 - Dalla Mille Miglia al Giro d’Italia. In pochi giorni Senigallia è stata teatro di due delle più popolari e affascinati manifestazioni italiane. Lo dico con grande orgoglio: siamo molto soddisfatti di come queste giornate si sono svolte, grazie all’impeccabile organizzazione della macchina comunale e al contributo, davvero decisivo, dato dalle associazioni della nostra città.

Ci siamo divertiti nel vedere gli splendidi bolidi di un tempo sfilare per le nostre strade e ci siamo emozionati nel assistere alla sfilata dei campioni su due ruote.

Ma ci rende ancora più orgogliosi l’essere riusciti a portare Senigallia alla ribalta nazionale, aver messo in vetrina le nostre bellezze, la nostra eccellente ospitalità, la capacità di gestire al meglio eventi di grande spessore, qualità peraltro riconosciuteci dagli stessi organizzatori, in un contesto mediatico di tutto rispetto che, ne siamo certi, avrà significative ricadute sulla stagione turistica e oltre.

Come si suol dire, ce n'est qu'un debut. La lunga primavera senigalliese è appena iniziata, in attesa del primo dei grandi eventi estivi, il Caterraduno.

Questa è la città che vogliamo, gioiosa e accogliente tutto l’anno, capace di dare il meglio di sé in ogni occasione, ma soprattutto quando non si può sbagliare e quando c’è da dimostrare che a Senigallia nessun traguardo è precluso.

Una città leader, nel turismo e non solo. Una città in cui a ciascuno è offerta la possibilità di mettere a disposizione le proprie capacità e le proprie passioni per contribuire al bene comune.


dal comitato Maurizio Mangialardi
Candidato a Sindaco



Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 19-05-2015 alle 18:11 sul giornale del 20 maggio 2015 - 872 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajDm


Commento modificato il 19 maggio 2015

Continuiamo a vantarci del fumo e a vivere di luce riflessa...
Entrambe le manifestazioni, ci sono perché siamo lungo il percorso...incidentalmente...la Mille Miglia segue il percorso storico e la tappa del Giro era Civitanova-Forlì. A Senigallia non c'era manco il traguardo volante per il prosciutto a chi passava per primo.

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV