Apre il giardino del Mamamia: arrivano anche Fedez e J-Ax

19/05/2015 - The Fratellis, Fedez, Verdena e J-Ax tra i big del panorama musicale italiano ed internazionale che, da sabato 23 maggio a sabato 12 settembre, saliranno sul palco del ‘Festival Mamamia Estate 2015’.

Il Mamamia di Senigallia, l’unico locale per il ‘mondo della notte’ della provincia di Ancona e non solo (basti pensare infatti che per trovare discoteche simili bisogna arrivare a Civitanova Marche o Gabicce), ha sempre proposto grandi cose ma- osserva Francesco Sabbatini Rossetti, direttore del Mamamia- quest’anno siamo particolarmente orgogliosi della programmazione”.

Per il ‘Festival Mamamia Estate 2015’ infatti il noto locale senigalliese ha chiamato ed attirato ospiti italiani, nazionali ed internazionali che richiamano migliaia di fans da tutta la Regione. Così fino a settembre, ogni sabato, al Mamamia si potrà assistere a concerti live ed esclusive regionali, trascorrere serate in compagnia dei migliori djs della penisola e divertirsi, con musica per tutti i gusti, nelle 5 piste da ballo.

Già nel corso della stagione invernale sono saliti sul palco ospiti eccezionali, che hanno richiamato migliaia di fans da tutta la regione- conferma Sabbatini Rossetti- Con il Festival Estate 2015, che lascerà sicuramente il segno grazie alle proposte artistiche di altissimo livello, il club toccherà il massimo livello”.

Dopo il ‘Grande party inaugurale’ di sabato 23 maggio, che apre ufficialmente la stagione estiva ed il giardino, il ricco programma del Mamamia prosegue con: il 27 giugno Dope D.O.D. + Nitro (unica data del Centro Italia); il 4 luglio The Fratellis (unica data del Centro Italia); l’11 luglio Audiofly; il 25 luglio Fedez (unica data per la Regione Marche); il 1° agosto Noyz Narcos + Fritz Da Cat + Egreen; il 14 agosto Jamie Jones (unica data del Centro Italia); il 22 agosto J-Ax (unica data per la Regione Marche); il 29 agosto Boomdabash ed il 12 settembre Verdena (unica data per la Regione Marche). Non solo.

Oltre i live e le esclusive, che potranno aumentare nel corso della stagione, il Mamamia propone una grande squadra di dj che si alterneranno in consolle (tra questi i resident djs come Fabrizio Fattori e dj Ereo ma anche dj Ringo, ospite fisso del club che si esibirà una volta al mese, e dj Corrado)- aggiunge il direttore- ed un evento eccezionale, il Summer Tattoo Festival giunto alla sua 2° edizione. Ovvero in concomitanza con il Summer Jamboree (7-9 agosto) il Mamamia, che resterà aperto dalle 12 all’alba, ospiterà 100 tatuatori ed aree sportive e di divertimento adatto ad ogni tipologia di pubblico (famiglie, bambini, ragazzi, sportivi e musicisti)”.

Tutto in totale sicurezza. “Da sempre gestiamo con la massima cura ogni aspetto della sicurezza sia all’interno del locale che all’esterno- garantisce Sabbatini Rossetti, ricordando la convenzione siglata con il Comune e che, troppo spesso, essendo l’ultimo anello della serata, il Mamamia paga per colpe di altri- controlliamo i documenti prima di somministrare alcolici; garantiamo un servizio gratuito di bus navetta dalla stazione; abbiamo un’ambulanza della Croce Rossa sempre presente; un servizio di vigilanza sia all’interno del locale che nel parcheggio e ci siamo costruiti un sistema di autocontrollo anche lungo le strade”.

Abbiamo regole precise che facciamo rispettare da sempre. Possiamo garantire che il Mamamia è un posto sicuro, tanto più che essendo l’unica discoteca della zona siamo sempre sotto controllo- conclude il direttore- Però i giovani vengono da noi dopo essere stati in altri posti ed essendo l’ultima tappa della serata, paghiamo per tutti”. Il locale di via Mattei infatti è spesso al centro delle polemiche.

Posso garantire che al Mamamia lavorano persone serie, attente ai giovani ed alle regole - sottolinea il sindaco Maurizio Mangialardi con l’appoggio dell’assessore Gennaro Campanile- vengono controllati i documenti prima della somministrazione degli alcolici e rispettate tutte le misure necessarie per evitare l’abuso di alcol tra i giovani e problemi di ordine pubblico sia all’interno che all’esterno del locale. Sono pertanto orgoglioso che Senigallia può vantare un’attività di grande richiamo, che offre lavoro, guarda con attenzione al target di pubblico al quale si rivolge e propone una programmazione di qualità”.

Appuntamento quindi sabato 23 maggio con l’apertura del giardino e da giugno con il Festival Mamamia Estate 2015. Tutti i concerti avranno inizio alle ore 22:30.
Nei pdf maggiori dettagli sugli artisti.



...
...

Audiofly...

...

Boomdabash...

...

Dope D.O.D....

...

Fedez...

...

Jamie Jones...

...

J-Ax...

...

Nitro...

...

Noyz Narcos...

...

The Fratellis...

...

Verdena...





Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2015 alle 16:44 sul giornale del 20 maggio 2015 - 5254 letture

In questo articolo si parla di attualità, mamamia, senigallia, Sudani Alice Scarpini, j-ax, articolo, Festival Mamamia Estate 2015, fedez, verdena, the fratellis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajCM


I gestori del locale non sono, ovviamente, responsabili per i "problemi di ordine pubblico" in strada.

Che il sindaco garantisca la serietà nei controlli "all'esterno come all'interno" fa sganasciare dalle risate:

1. All'interno non sono affari suoi;

2. All'esterno non mi pare d'aver mai visto pattuglie di vigili urbani, di cui mangialardi è il primo responsabile, che, perlomeno con la presenza, non scoraggino risse e altro.

Come al solito mangialardi fa le "previsioni" senza impegnarsi.

Stia sereno, mangialardi, le auto cappottate e contro gli alberi non sono a causa "dell'abuso di alcool".

Sono dovute al fatto che a senigallia e dintorni si aprono locali ovunque senza uno straccio di controllo sulle strade (non di giorno, figuriamoci dunque di notte) da chi viene pagato, escludendo le pattuglie statiche ogni tanto che fanno le spiritose e sono sempre ad un passo da una denuncia per "abusto in atti d'ufficio".

L'abuso di alcool non è vietato da nessuna legge, se poi non ci si mette alla guida.

La colpa dei casini, dunque, è del sindaco che garantisce a parole, come abitudine del suo partito, ma, nei fine settimana, non disloca uno straccio di vigile urbano in giro.

Non sia mai che la sicurezza dei cittadini (anche dei clienti del mamamia, i quali sicuramente preferirebbero una multa al finire in ospedale) costi troppo in straordinario per le casse comunali.

E tralascio il pippone sulle droghe leggere e pesanti, dato che queste si trovano con assoluta facilità praticamente ovunque.

Mi sto ancora spanzando dalle risate per le garanzie del dottore in sociologia professor mangialardi....

Ancora una volta Mangialardi e Campanile violano la legge sulla par condicio in maniera spudorata.
Prego vivamente gli altri candidati a muoversi presso la procura in modo che questo schifo finisca immediatamente e i responsabili siano sanzionati.

E, aggiungo, le testate che pubblicano foto e virgolettati di Mangialardi e Campanile che intervengono fuori della normale campagna elettorale, rischiano anch'essi.

Daria Utente Vip

20 maggio, 00:44
Vengo a vedere JAx solo se farà aprire il concerto da Sara Vita Felline come ha promesso stasera a The Voice of Italy.

Eppure non difettano di alcune qualità, ma perché il loro comportamento in questa campagna elettorale è così senza ritegno?

Quanti biglietti gratis hanno riservato agli immigrati della zona? Anche loro hanno diritto ad ascoltarli, oppure no se non pagano?