Assegni di cura per anziani non autosufficienti, per fare domanda c'è tempo fino al 30 giugno

14/05/2015 - Ai sensi della deliberazione della Giunta Regionale n. 328 del 20/04/2015, sono destinatari dell’assegno di cura le persone anziane non autosufficienti residenti (e domiciliate) nei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 8 (Senigallia – Ente Capofila, Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere, Serra de’ Conti, Trecastelli) le cui famiglie attivano interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dai familiari o attraverso assistenti familiari in possesso di regolare contratto di lavoro.

  I richiedenti in possesso dei requisiti di seguito riportati saranno inseriti, in base alla situazione economica, in una graduatoria unica per tutti i Comuni dell'Ambito. La graduatoria e l'erogazione dell'assegno di cura avranno validità per il periodo dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016.

REQUISITI (per il Comune di Senigallia)
Al 30 giugno 2015, data di scadenza del bando, la persona anziana assistita deve:
a) aver compiuto i 65 anni di età;
b) essere dichiarata non autosufficiente con certificazione di invalidità pari al 100% ed usufruire di indennità di accompagnamento;
c) essere residente nei termini di legge (e domiciliati) nel Comune di Senigallia (in caso di anziani residenti nelle Marche ma domiciliati fuori Regione, la possibilità di concedere l’assegno di cura vale solo in caso di Comuni confinanti con la Regione Marche);
d) usufruire di un’adeguata assistenza presso il proprio domicilio o presso altro domicilio privato (qualora l’intervento assistenziale sia svolto con l’aiuto di assistenti familiari private le stesse devono essere in possesso di regolare contratto di lavoro da allegare al patto di assistenza domiciliare unitamente alla ricevuta dell’ultimo pagamento trimestrale all’ Inps, pena la decadenza dal beneficio).

MODALITA' E TEMPI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Possono presentare domanda:
- l'anziano stesso, qualora sia in grado determinare e gestire le decisioni che riguardano la propria assistenza e la propria vita;
- i familiari (parenti entro il 4° grado e affine entro il 2°) che accolgono l’anziano nel proprio nucleo o che si prenderanno cura dello stesso anche non convivente;
- il soggetto incaricato alla tutela dell'anziano in caso di incapacità temporanea o permanente.

I residenti nel Comune di Senigallia possono reperire la modulistica, ricevere assistenza nella compilazione e presentare le domande presso l'Ufficio Politiche Sociali ed Integrazione Socio-Sanitaria, in via Marchetti 73, dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 12,00. La domanda deve essere corredata obbligatoriamente dalla seguente documentazione:
a. Attestazione I.S.E.E. Socio-Sanitario completa di dichiarazione sostitutiva Unica (D.S.U.) rilasciata ai sensi del D.P.C.M. n. 159 del 5 dicembre 2013, avente per oggetto i redditi e i trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari di tutti i componenti del nucleo familiare percepiti nell’anno d’imposta 2013 (dichiarazione dei redditi 2014), il patrimonio mobiliare e il patrimonio immobiliare;
b. Copia di un valido documento di identità del richiedente, potenziale beneficiario dell’assegno di cura;
c. Copia della certificazione di invalidità civile pari al 100% attestante l’indennità di accompagnamento.

Per i residenti nel Comune di Senigallia le domande dovranno pervenire all'Ufficio Politiche Sociali ed Integrazione Socio-Sanitaria entro e non oltre le ore 12,00 del 30 giugno 2015 tramite consegna a mano o tramite spedizione per posta raccomandata A/R.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2015 alle 11:55 sul giornale del 15 maggio 2015 - 624 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajpf





logoEV