La Città Futura: preferenza a Simone Ceresoni è un voto utile per la città

11/05/2015 - Sono davvero pochi quelli che in occasione delle elezioni esprimono le preferenze sulle schede elettorali, eppure Il 31 maggio ci saranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale delle Marche, e non solo è importante andare a votare, ma, soprattutto, è importante scrivere sulla scheda elettorale la preferenza.

 Facendo una croce sul simbolo di Altre Marche – Sinistra Unita per Mentrasti presidente e scrivendo la preferenza per Simone Ceresoni, concedi una grande opportunità a Senigallia e al suo comprensorio, esprimendo un voto prezioso.  Utile perché c’è la possibilità molto concreta di avere, dopo oltre 10 anni, un rappresentante del nostro territorio in Consiglio Regionale.

Quella di Ceresoni infatti non è una candidatura semplicemente di testimonianza, è una candidatura che - entro il progetto del Laboratorio Altre Marche - punta a vincere e che ha buonissime probabilità di realizzare il risultato. Ovviamente dipende dai cittadini, servono un buon esito per la lista “Altre Marche - Sinistra Unita” e un numero adeguato di preferenze per Simone Ceresoni, ma non sono necessari numeri stratosferici.

  Il successo, quello di avere un rappresentante delle Valli del Misa, del Nevola e del Cesano in Consiglio Regionale, con Simone Ceresoni, è più che realistico ed è davvero a portata di mano.   Non siamo abituati a pensarci, presi e coinvolti come siamo, giustamente, dalla competizione comunale, ma le cose che riguardano la nostra vita quotidiana che si decidono in Regione sono davvero tante. Della sanità e del destino del nostro ospedale abbiamo preso coscienza, purtroppo a nostre spese, ma, oltre all’organizzazione della sanità, la Regione governa anche la gestione e la manutenzione dei fiumi e la prevenzione dal dissesto idrogeologico, l’industria e il trasporto pubblico locale.

Ci sono materie nelle quali ha una potestà esclusiva, tra queste l’artigianato, l’agricoltura, il commercio, la formazione professionale, il turismo, l’ambiente.   Avere un Consigliere Regionale come Simone Ceresoni ci darebbe dunque la garanzia di essere rappresentati a proposito di decisioni importantissime che ci riguardano da vicino. La difesa delle giuste istanze di un territorio sono importanti e serve la capacità di incidere e di trovare gli strumenti più giusti per mutare in maniera positiva la realtà e di farlo in base a un progetto e a una visione di bene comune.   Ma ovviamente Ceresoni non è una persona che può essere circoscritta a meri interessi campanilistici, la sua storia politica parla per lui. Competenza e affidabilità, esperienza e visione, sono queste le sue caratteristiche politiche.  
In conclusione: il voto alle regionali per Altre Marche - Sinistra Unita e la preferenza data a Simone Ceresoni non sarà solo un voto utile, sarà un voto utilissimo, un’occasione da non perdere.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2015 alle 11:22 sul giornale del 12 maggio 2015 - 393 letture

In questo articolo si parla di politica, La Città Futura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajez





logoEV