Montemarciano: il Comune incontra gli operatori balneari

mareggiate montemarciano 08/05/2015 - Il giorno 6 maggio Sindaco e Amministrazione comunale hanno incontrato tutti gli operatori del lungomare unitamente al comandante della PM Dott. Brunaccioni, al comandante Marzano della locale stazione dei Carabinieri ed ai rappresentanti dell’Associazione “Oasi “ Giacomo Cicconi Massi, Luca Casagrande ed Alberto Berardi.

In considerazione dei danni devastanti fatti dalle mareggiate invernali al nostro litorale ed agli stabilimenti balneari si è cercato di fare squadra per riportare la spiaggia in condizioni fruibili dai cittadini: l’Amministrazione ha deciso di intervenire investendo somme ingenti a compensazione anche dei tagli regionali proprio perché riconosce alle attività del lungomare un valore rilevante nell’economia del nostro territorio.

La riunione dal taglio collaborativo ha affrontato in modo collegiale le problematiche relative alle attività estive; il vicesindaco ha comunicato gli investimenti già programmati ed in parte iniziati come i lavori di ripulitura della spiaggia dai detriti ed il lavoro di livellamento della ghiaia autorizzato dalla regione; il rifacimento della strada e di parte dei parcheggi; la realizzazione di un nuovo tratto della pubblica illuminazione ; il miglioramento dell’area di manovra degli autobus. Molto spazio nella riunione è stato poi dato al problema della sicurezza : i tanti fruitori dei locali del lungomare nelle ore serali , a volte avendo alzato un po il gomito, si riversano in gruppi in strada incuranti delle auto che sopraggiungono.

Sia il comandante che il maresciallo hanno preannunciato controlli per limitare l’abuso di alcool che saranno fatti con l’etilometro e con pattuglie serali; hanno anche dato la più ampia disponibilità per collaborare con i gestori dei locali sul come mantenere l’ordine all’interno dei locali prevenendo risse e rivolgendosi a personale qualificato per la sorveglianza. La dirigente dell’Ufficio Commercio ha dato poi notizia agli operatori di un bando regionale che sta per uscire che coprirà fino ad un massimo di 8.000 euro per locale le spese documentate già sostenute per la riparazione dei danni subiti nelle mareggiate invernali. Il lungomare di Marina si prepara quindi ad accogliere tutti coloro che vorranno godere di una buona cucina degna delle migliori tradizioni marinare, i giovani che troveranno svago e divertimento nei locali la sera e quanti vorranno usufruire ancora di ampie parti di spiaggia libera; il nostro simbolo un piccolo gabbianello chiamato “il fratino” è tornato anche lui a nidificare in più punti!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2015 alle 11:57 sul giornale del 09 maggio 2015 - 547 letture

In questo articolo si parla di attualità, montemarciano, Comune di Montemarciano, mareggiate montemarciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ai8Q





logoEV