Enrico Sbaffi candidato nella lista alle comunali di Marche 2020

07/05/2015 - Sono nato nel 1983. Dal 2012 sono sposato con Simona e da circa un anno e mezzo è arrivato Guglielmo a dare “colore” alle mie giornate.

Sono laureato presso la facoltà di Giurisprudenza di Macerata e attualmente opero come consulente in ambito legale - informatico nonché sono un praticante Avvocato. Accademicamente ho conseguito due importanti corsi di formazione post-universitari in “Tecniche delle esportazioni per le Imprese” presso la facoltà di Economia di Macerata e in “Diritto Tributario e Fiscalità Internazionale” presso l’università degli studi “D’Annunzio” di Pescara a fronte del quale ho lavorato, come stagista, presso la sede di Senigallia dell’Agenzia delle Entrate occupandomi prevalemente di imposte indirette. Non sono nuovo alla res pubblica in quanto da sempre mi sono impegnato per la collettività, infatti ho ricoperto la carica di Consigliere Comunale a Serra de’Conti dal 2009 al 2014 e sono ricordato per la mia concretezza e la mia pragmaticità nel gestire le situazioni.

Durante la mia esperienza da consigliere ho colto a massimo le opportunità che mi sono capitate frequentando molti corsi per amministratori tra cui il Corso di Formazione per Giovani Amministratori in “Governance Locale e Unione Europea” di 100 ore presso l’università Roma Tre con uno stage finale al Parlamento Europeo e il Corso sull’”Innovazione nei territori” a Frascati. Sono stato membro del Rotaract Senigallia (area giovanile del Rotary) sino allo scorso anno, ove ho anche ricoperto la carica di presidente Proprio grazie a questa esperienza, che mi ha fatto scoprire una Senigallia diversa, ho preso consapevolezza della bellezza e del valore di questa città e delle sue potenzialità di sviluppo e crescita. Sono nel tempo libero un musicista amatoriale (suonatore di Tuba, suono nella Centenaria Società Concertistica ove sono stato anche presidente) e un tennista “scadente” ... ma non si può far tutto! Credo senza riserve che Senigallia sia la città marchigiana con la miglior qualità della vita ma ritengo manchi un po’ di pragmatismo. Se mi accorderete la vostra fiducia sarà proprio su quello cercherò di puntare ascoltando e analizzando le vostre idee e proposte con la “bussola” orientata sempre al concretoe alla sostanza.

Porterò la voce della gente all’interno delle istituzioni, in maniera netta e chiara, i problemi che colpiscono una città come Senigallia di oltre 40.000 abitanti sono molti. In particolare mi impegnerò per: - ridurre la forte imposizione fiscale che a Senigallia grava sui redditi e sugli immobili, così da destinare sempre più risorse ad ogni senigalliese ; • ridurre i rischi idrogeologici del territorio , abbassando il letto del fiume e fortificando gli argini, così da restituire serenità ad ogni senigalliese ; • ridurre i rischi strutturali e sismici dei plessi scolastici e sportivi della città , così da offrire finalmente scuole e palestre più sicure per i nostri figli ; • ridurre gli sprechi della macchina comunale e destinare il denaro risparmiato alle famiglie, per una Senigallia sempre più equa e solidale ; • ridurre il pericolo della malvivenza , adottando misure innovative, così da far riacquistare sempre più sicurezza ad ogni senigalliese ; • implementare l’offerta turistica anche nel periodo invernale , affinché Senigallia diventi sempre più la meta del turismo nazionale e non.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2015 alle 18:53 sul giornale del 08 maggio 2015 - 723 letture

In questo articolo si parla di politica, marche 2020, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ai7J





logoEV