Elezioni, Unione Civica: 'Restituiremo la “mini-imu” ai cittadini'

roberto paradisi e luigi rebecchini 07/05/2015 - Un impegno con la città nostro e della nostra coalizione. Perché al di là delle parole, contano i fatti. Restituiremo ai cittadini la “mini-Imu”. Una tassazione indecorosa (che l’Amministrazione poteva e doveva evitare) che, al di là del nome compiacente, è stata un autentico salasso per la città.

La Giunta Mangialardi, lo ricordano bene i senigalliesi, lo scorso anno  ha prelevato dalle nostre tasche circa 960 mila euro (secondo le stime degli stessi uffici comunali). In altri Comuni (non oppressori fiscali), questa gabella non è stata chiesta. Tale mini-Imu secondo un meccanismo perverso che solo il nostro ordinamento poteva ideare – è stata calcolata sul 40% del differenziale tra il 4 per mille (aliquota minima sposata da molti Comuni virtuosi e non da Senigallia che ha applicato il massimo) e il 6 per mille (aliquota massima voluta arbitrariamente dal sindaco uscente). In caso di vittoria delle prossime elezioni amministrative, manterremo l’impegno che il Coordinamento Civico ha assunto nel gennaio 2014 di restituire quei soldi prelevati ai cittadini.

La restituzione avverrà con un espediente tecnico fattibile e praticabile con facilità: prevedendo cioè un coefficiente di riduzione della nuova Tasi pari sostanzialmente a quanto versato per la mini-Imu. Tutto ciò verrà fatto nell’ambito del nostro rivoluzionario progetto di invertire il rapporto tra pubblica amministrazione e cittadini: prima si comprende quanto i cittadini sono in grado di corrispondere e poi (solo poi) si decidono spese e investimenti. Con il nostro progetto, l’epoca della “tosatura” civica finirà e le tasse, finalmente, saranno a misura d’uomo.

Roberto Paradisi
Luigi Rebecchini
 





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 07-05-2015 alle 13:32 sul giornale del 08 maggio 2015 - 1128 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, luigi rebecchini, politica, senigallia, Unione Civica, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ai58


Giulio

07 maggio, 15:14
Colgo l'occasione per ringraziare il Sindaco uscente, sig. Mangialardi, per avermi propinato questa ulteriore tassa, indigesta. Che ancora mi è rimasta qui, sullo stomaco. Sapevo benissimo che poteva evitarla, ma non l'ha fatto. Grazie anche ai cittadini senigalliesi che lo hanno sostenuto nella passata tornata elettorale.

"restituiremo ai Senigalliesi la Mini-Imu": inizia il balletto delle promesse elettorali, quante se ne sentiranno nei prossime settimane!

Vitale Vitaliano

07 maggio, 18:16
@ Bucaniere
A suo tempo Berlusconi promise di cancellare l'ICI e, una volta eletto, mantenne la promessa (indipendentemente se questo provvedimento sia stato ritenuto giusto o meno).
Ora non vedo perché attaccare Paradisi sul fatto che promette di restituire la mini-imu.
Se casomai venisse eletto e non mantenesse quanto promesso, allora si che lo si potrà criticare ma per il momento no.

Questa è vecchia, l'aveva già usata mister B per accalappiarsi gli ultimi fessacchiotti, poi sappiamo tutti come è andata a finire, prima pagavamo l' ICI, abbastanza equa per tutti, oggi abbiamo delle tasse sulla casa assurde e nettamente più alte della vecchia ICI.

Facciamogli un dispetto a Paradisi e Rebecchini.
Votiamoli, così sono costretti a mantenere la promessa.
Tra l'altro hanno anche spiegato come avverrebbe la restituzione...cosa che chi promette a vanvera di solito non fa.

Vitale Vitaliano

08 maggio, 19:18
Berlusconi tolse l'IMU. Le nuove tasse sulla casa le hanno messe partiti oggi nella coalizione di governo.
.......giusto per fare un pò di chiarezza ....