Mangialardi presenta il programma elettorale: 'Un progetto condiviso con la città'

06/05/2015 - Teatro del Portone affollatissimo martedì 5 maggio 2015 per la presentazione del programma di coalizione e dei candidati delle 4 liste che sostengono la candidatura di Maurizio Mangialardi sindaco di Senigallia: Partito Democratico, Vivi Senigallia, Obiettivo Comune e Città Futura.

“Avremmo potuto riempire il Teatro La Fenice” ha detto il Sindaco Mangialardi ringranziando i tantissimi intervenuti e tutti coloro che non hano trovato posto in sala “ma abbiamo deciso di ri-partire da qui, il luogo simbolo della tragedia dell'alluvione. Per esorcizzare un tragico avvenimento su cui si è molto speculato in questi ultimi mesi”. Uno sguardo sul futuro senza dimenticare la storia della buona politica della nostra città: a salutare Maurizio Mangialardi anche il Senatore Giuseppe Orciari e Nibbio Greganti. La serata, condotta da Ciro Montanari, è proseguita con la presentazione delle liste e dei candidati, occasione anche per approfondire alcuni punti del programma elettorale.

Per il Partito Democratico Ilaria Ramazzotti ha ricordato il grande impegno dell'amministrazione nel settore della cultura, risorsa importante per la città e per tutto il territorio, mentre Simona Romagnoli ha sottolineato come in questi anni la sinergia tra operatori del turismo e l'amministrazione abbia prodotto risultati importanti come i grandi eventi internazionali, una città sempre più dog friendly e uno sportello unico (SUAP) dedicato alle imprese per la semplificazione amministrativa. Gianna Prapotnich, per la lista Vivi Senigallia, ha parlato di Europa, accesso ai fondi comunitari e delle nuove opportunità legate alla macroregione Adriaticoionica ma soprattutto della grande importanza che l'amministrazione attribuisce al servizio SAPE (servizio associato di politiche europee intercomunale che riunisce i comuni di Ancona, Senigallia, Jesi e Fabriano); di pari opportunità ha parlato invece Sabina Sartini ricordando il lavoro fatto di messa in rete di tutte le associazioni al femminile che per il futuro lavoreranno per creare un punto di riferimento per le donne vittime di violenza.

E' toccato poi a La Città Futura e a Carlo Girolametti che ha voluto evidenziare la grande qualità dei servizi alla persona a Senigallia e la strenua difesa, da parte di questa amministrazione, di quell'articolato sistema di servizi sociali costruiti nel corso degli anni. Con Enrico Pergolesi si è parlato di ambiente, valorizzazione del territorio, stop al consumo del suolo ma soprattutto di un netto rifiuto alle trivellazioni in Adriatico. Una posizione netta e precisa contro l'impraticabilità di tale progetto che l'amministrazione ha tempestivamente segnalato in ogni sede competente (Regione, Governo centrale e Commissione Europea). Tra i candidati di Obiettivo Comune c'è anche Sara Sperandini, 19 anni, la più giovane. Con determinazione e sicurezza ha trattato di politiche giovanili, cultura e dell'importanza della conoscenza, della formazione e delle opportunità di scambio offerte dai progetti europei. Stefano Alessandroni, imprenditore senigalliese che ha saputo reagire con determinazione e fermezza all'alluvione, ha sottolineato i problemi, le difficoltà e le aspettative di chi ha perso tutto nei tragici fatti del 3 maggio scorso.

“Abbiamo costruito un programma ascoltando tutti, cittadini e imprese. “ ha concluso il Sindaco Maurizio Mangialardi “Perchè in questi anni così complicati dal punto di vista socio economico e così difficili per la terribile alluvione che abbiamo vissuto, noi ci siamo sempre stati e questo è quello che intendiamo quando parliamo di “Città di tutti”. Ri-partiamo da qui, dalla Senigallia di oggi per affrontare insieme un mondo profondamente mutato che ci pone di fronte a condizioni di vita ed urgenze sociali tanto diverse anche dal recente passato”. Il programma di coalizione per Maurizio Mangialardi Sindaco è scaricabile sul sito: www.mauriziomangialardi.com


dal comitato Maurizio Mangialardi
Candidato a Sindaco





Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 06-05-2015 alle 16:22 sul giornale del 07 maggio 2015 - 970 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, politica, spazio elettorale autogestito

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ai3g


Ogni volta che la platea è piena non c'è mai na foto