'Via Carducci in Fiore' festeggia dieci anni: il programma e le novità dell'edizione 2015

05/05/2015 - Tutto pronto a Senigallia per la 10° edizione di 'Via Carducci in Fiore'. Dall'8 al 10 maggio (ore 10-20 con ingresso libero) il 'salotto buono' della città torna ad ospitare la mostra-mercato dedicata al giardinaggio ed orticoltura.

Nata come sfida, ‘Via Carducci in Fiore’ è ormai divenuta una manifestazione attesa e dal riscontro molto positivo, che apre ufficialmente la stagione estiva- sottolineano il sindaco Maurizio Mangialardi e l’assessore Paola Curzi- in questi dieci anni, grazie alla sinergia e collaborazione tra imprenditori, associazioni, vivaisti ed operatori, sotto la direzione organizzatrice di Expo Marche, è cresciuta ed evoluta. Pertanto ci auguriamo che prosegua anche nel prossimo quinquennio”.

L’edizione 2015 della kermesse, organizzata dall'Expo Marche in collaborazione con il Comune di Senigallia, le associazioni di categoria e Legambiente per trasmettere agli appassionati ed ai curiosi nozioni di giardinaggio e orticoltura per un approccio consapevole al mondo del “Verde”, “proporrà al pubblico un percorso di peculiarità con maggior ricchezza e varietà floreale- assicura Michela Fioretti, direttore dell'Expo Marche- ed un ricco parterre espositivo che, come ogni anno, darà ampio spazio a ‘Piante e Fiori’, ‘Orto (orto in vaso con ortaggi nani e orto antico)’ ed allo ‘Shopping Verde’”.

Sarà possibile trovare piante grasse e succulente, orchidee botaniche, piante carnivore, fruttifere antiche, ortaggi rari ed inconsueti, agrumi, bouganville, rose da collezione, essenze mediterranee, ortaggi nani da vaso e piante acidofile, ma anche piante aromatiche, officinali, spontanee e fiori commestibili che vengono utilizzati in cucina ed in ambito medicale (Erbe della nonna).

Inoltre nel corso della 10° edizione della mostra-mercato, in cui sarà possibile trovare varietà innovative come bacca di goji “Frutto della longevità”, zucchine piatte, pomodori neri e gialli (carichi di antiossidanti e antitumorali), cocomeri gialli dal sapore croccate, geranei al pepe (usati come medicinale e contro gli insetti), basilico rosso, ortaggi bio salutari e gustosi e piante carnivore (Nepenthes, dionaea, drosere, sarracenie) ed avere informazioni sulla coltivazione del bambù gigante o consulenza per la cura delle piante del garden designer, non mancheranno laboratori, momenti didattici ed eventi collaterali legati al mondo del garden.

Dall’8 al 10 maggio infatti presso Porta Lambertina, che ospiterà l’esposizione di ceramica a cura di Anna Raku, sarà allestita l’esposizione degli “Orti scolastici” legati al percorso didattico di coltivazione su “Terra, acqua e luce” a cura della scuola dell’Infanzia “Biancaneve” di Ostra e sul percorso didattico del “Giardino degli odori, dei fiori e dell’orto biologico” a cura dell’I.C. Senigallia Nord- Mercantini mentre nei giardini della Chiesa del Porto l’Associazione dei Cavalieri dell’Altro Volo proporrà le attività di didattica con i rapaci e gli spettacoli di falconeria.

Questo il programma dei laboratori:
venerdì 08 maggio:
- alle ore 9,00 laboratorio di talee e piante fiorite a cura dell’Az. Agr. Bugari con i bambini dell’I.C. Senigallia Nord – Mercantini,
- alle ore 10.30 La Natura sull’argilla a cura di Anna Raku con i bambini della scuola materna “Biancaneve” di Ostra,
- alle ore 16.00 Laboratorio di arti figurative a cura di Green Street Art,
sabato 09 maggio:
- alle ore 11.00 laboratorio “La terra dei semi” a cura di “Orto Antico” con i bambini dell’I.C. Senigallia Nord – Mercantini,
- alle ore 17.30 Laboratorio di arti figurative a cura di Green Street Art,
domenica 10 maggio:
- alle ore 10.00 esposizione e performance artistiche sul tema floreale a cura di Green Street Art.
 







Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2015 alle 16:41 sul giornale del 06 maggio 2015 - 1078 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, Sudani Alice Scarpini, via carducci in fiore, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiX7





logoEV