Senigallia Bene Comune: perchè il Comune paga il mutuo della Vigor?

Senigallia bene comune 05/05/2015 - Rammaricati sotto il profilo sportivo di come è appena terminata la stagione agonistica, ringraziando i giovani atleti e lo staff tecnico che fino all'ultimo hanno lottato per evitare la retrocessione, non possiamo esimerci di denunciare pubblicamente quanto è avvenuto tra la società sportiva ed il Comune di Senigallia.

Con il “verbale di bonario accordo” firmato il 20/05/2014 dal Comune di Senigallia e dalla “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.”, il nostro Comune si è fatto carico delle rate di mutuo a scadere e di quelle scadute e non pagate da parte della Vigor, fino a giugno 2025, il tutto per un valore complessivo di oltre 630.000,00 € Ma procediamo con ordine. Il 27 gennaio 2010 il Consiglio Comunale di Senigallia deliberava (delibera n. 15 del 27 gennaio 2010) la concessione della gestione dello Stadio Bianchelli e del campo di calcio delle Saline alla “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.”, approvando lo schema di convenzione; il 29 luglio 2010 con deliberazione n. 87 il Consiglio comunale deliberava la concessione della garanzia fidejussoria a favore dell'“Istituto per il Credito Sportivo” e nell'interesse della “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.” per la realizzazione del manto in erba artificiale presso il campo calcio delle Saline.

Fino al 31 dicembre 2012 la “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.” provvedeva al versamento delle rate di mutuo contratto con il Credito Sportivo; nel 2013 però la Vigor non ha più versato le rate di mutuo per un importo complessivo di €. 53.149,97 (rate n.3-4 scadute il 30 giugno 2013, e rata n. 5 scaduta il 31 dicembre 2013). L'11 giugno 2014 il Comune di Senigallia, a seguito del “verbale di bonario accordo” si è sostituìto alla “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.” nel pagamento delle rate scadute nel 2013 ed agli interessi di mora sulle rate scadute per un totale di €. 57.854,86; oltre a ciò, sempre nel 2013 il Comune, anziché interrompere il versamento del contributo vistà la morosità della società sportiva, ha versato sempre alla “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.” la somma di €. 47.456,67 oltre Iva e adeguamento Istat, a titolo di contributo come previsto dalla convenzione stipulata. Il pagamento da parte del Comune delle rate di mutuo scadute nel 2013 e non pagate dalla società sportiva, unito al versamento del contributo alla “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.”, ha determinato un onere complessivo nel 2013 per il Comune pari a €. 122.884,67.

Successivamente, tramite l'istituto della delegazione, il Comune si è sostituìto alla “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.” nel versamento delle rate del mutuo in scadenza dal 2014 e fino al 2025, eliminando però il contributo annuo a favore della Vigor. Senigallia Bene Comune si pone alcune domande e, visti i tempi di ristrettezza economica, chiede al Comune: Perchè non vi è stata vigilanza da parte del Comune sul mancato pagamento delle rate di mutuo, visto che il Comune doveva essere costantemente informato sul corretto versamento delle rate di mutuo (art. 14 punto 3 della convenzione)? Perchè il Comune nel 2013 ha pagato sia le rate di mutuo scadute per conto della “U.S. Vigor Senigallia A.S.D.” e ha versato alla stessa società il contributo annuo? Perchè il Comune si è sostituìto alla Vigor nel pagare le rate del mutuo a scadere senza recedere dalla convenzione, circostanza prevista in caso di mancato pagamento del mutuo al Credito Sportivo?


da Senigallia Bene Comune
Lista civica per Giorgio Sartini Sindaco




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2015 alle 21:03 sul giornale del 06 maggio 2015 - 1277 letture

In questo articolo si parla di politica, giorgio sartini, senigallia, Lista Civica, Senigallia Bene Comune e piace a eneabartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiZ1





logoEV