Il cordoglio di Mangialardi per la scomparsa di Bruno Malatesta: "Ha contribuito alla crescita democratica di Senigallia"

05/05/2015 - Con grande tristezza apprendo della scomparsa di Bruno Malatesta, uomo di raffinata intelligenza critica e animato da un'ineguagliabile passione civile, che grazie al suo infaticabile impegno politico, sindacale e sociale ha contribuito enormemente alla crescita democratica di Senigallia.

Tutto ciò che nella sua vita Bruno ha realizzato, lo ha fatto da uomo di sinistra, fedele e coerente alle sue idee, con molta umiltà ma anche tanta determinazione. Lo ha fatto mettendosi personalmente in gioco senza mai nascondersi, scegliendo di stare a contatto con la sua gente, il suo popolo, nel quale si riconosceva ed era riconosciuto.

Quel popolo che comprendeva tanto i lavoratori dell'Italcementi e della Sacelit, al fianco dei quali, operaio tra operai, ha lottato a lungo per il salario e per la difesa della salute negli stabilimenti, quanto i migranti, uomini e donne spesso in fuga da guerre e povertà, verso i quali Bruno, oltre a una innata simpatia, avvertiva una profonda affinità con le esperienze che egli stesso aveva vissuto durante il secondo conflitto mondiale, a partire dagli orrori della guerra e del campo di concentramento.

Per tutto questo siamo grati a Bruno Malatesta e sappiamo già che ci mancherà il suo sferzante impegno per la costruzione di una società multietnica, interculturale, solidale e accogliente, capace di mettere al bando gli egoismi e la xenofobia.

Ma siamo altrettanto certi che la grande lezione di umanità e amore che Bruno ci ha lasciato, e che da tempo abbiamo fatto nostra, continuerà a vivere in questa città dove oggi, anche grazie a lui, tolleranza, solidarietà e dialogo sono valori condivisi".


da Maurizio Mangialardi
candidato Sindaco di Senigallia




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2015 alle 17:53 sul giornale del 06 maggio 2015 - 601 letture

In questo articolo si parla di attualità, maurizio mangialardi, sindaco, lutto e piace a Jules

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiYq

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici


gino serretti

06 maggio, 07:49
In genere quanto una persona viene a mancare si dice sempre che era brava eccc., ma io che lo personalmente conosciuto lo era davvero. Di sinistra convinto non avrebbe e non ha mai avuto dubbi sulla sua fede politica.
Condoglianze.




logoEV