Elezioni, l'elenco degli spazi a disposizione di partiti e movimenti politici

comune di senigallia 05/05/2015 - In vista delle prossime elezioni comunali e regionali del 31 maggio, la giunta comunale di Senigallia ha deliberato l'elenco degli spazi chiusi e all'aperto che saranno a disposizione dei partiti e dei movimenti politici nel periodo della campagna elettorale.

Per quanti riguarda i locali chiusi, potranno essere utilizzati la sala consiliare del Palazzo municipale, la chiesa dei Cancelli, l'Auditorium San Rocco, la sala del Trono di Palazzo del Duca e le sedi dei centri civici Adriatico, S. Angelo, Saline, Molinello 2 e Vallone.

Tali locali potranno essere utilizzati gratuitamente per tre volte e per una durata massima della singola iniziativa non superiore alle due ore e previa domanda da inoltrare al sindaco almeno tre giorni prima della iniziativa. Per la loro fruizione sarà applicata la disciplina prevista dal vigente regolamento per l'uso delle sale comunali da parte dei gruppi consiliari presenti nel Comune di Senigallia.

Nell'ultimo giorno della campagna elettorale, in caso di richieste totalmente o parzialmente concomitanti e in assenza di accordo tra i richiedenti, l'ordine di utilizzo sarà stabilito mediante estrazione a sorte. Qualora le richieste fossero tali da non consentire a tutti i richiedenti l'utilizzo dei locali, si procederà a limitare i tempi in modo da consentire a tutti il medesimo utilizzo.

Sempre a fini elettorali, inoltre, partiti e movimenti politici potranno usufruire anche dei locali della Piccola Fenice all'interno del teatro comunale. In questo caso, però, l'uso sarà subordinato al pagamento delle tariffe ordinariamente previste per l'utilizzo della struttura.

Per quanto riguarda gli spazi esterni, i luoghi a disposizione di manifestazioni e comizi elettorali saranno piazza Roma e piazza del Duca. I promotori di tali iniziative dovranno darne avviso scritto al sindaco almeno 24 ore prima dell'ora fissata e comunque non prima di cinque giorni, indicando il giorno, l'ora e la piazza richiesta. Anche in questo caso, nell'ultimo giorno della campagna elettorale, in caso di richieste totalmente o parzialmente concomitanti e in assenza di accordo tra i richiedenti, l'ordine di utilizzo delle piazze sarà stabilito mediante estrazione a sorte.

I comizi non saranno tenuti prima delle ore 9 e termineranno improrogabilmente entro le ore 23, tranne gli ultimi due giorni della campagna elettorale, in cui potranno protrarsi al massimo fino alle ore 24. Ogni comizio avrà la durata massima di un'ora e quindici minuti (un'ora negli ultimi due giorni) nel caso in cui la piazza sia impegnata per turni successivi. Il tempo a disposizione è comprensivo delle operazioni di allestimento e smontaggio delle attrezzature.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2015 alle 18:25 sul giornale del 06 maggio 2015 - 350 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiYD