Simonetta Rosa si candida con la Città Futura

30/04/2015 - Sono Simonetta Rosa, svolgo il mio lavoro come Neuropsichiatra Infantile nell’ASUR Marche.

Vivo a Senigallia e, per la prima volta, mi sono resa disponibile ad aderire ad una lista elettorale. Ho voluto dare un contributo per la realizzazione del programma de “La Città Futura”, garantendo il mio impegno a favorire quel processo di coesione sociale e di solidarietà che è la base per una cittadinanza attiva.

Aver sperimentato la solidarietà dei miei concittadini durante l’evento alluvionale dello scorso anno, di cui sono stata vittima, ha ulteriormente rafforzato la mia convinzione che Senigallia sia una città solidale. Il mio lavoro si svolge in favore dei minori in difficoltà e dei disabili, pertanto la mia attenzione va alle politiche socio-sanitarie che, all’interno del programma de “La Città futura”, rappresentano un elemento di grande interesse e di grande impegno.

La città sta conoscendo nuove condizioni di disagio socio-economico dovute alla crisi strutturale del sistema produttivo e, inoltre, il taglio dei trasferimenti dallo Stato agli Enti Locali rischia di far saltare il nostro sistema di Welfare e colpire ancora più duramente le fasce deboli. Sarà indispensabile opporsi a tale strategia politica e impegnarsi a reperire fondi aggiuntivi per il settore sociale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2015 alle 08:46 sul giornale del 02 maggio 2015 - 546 letture

In questo articolo si parla di politica, La Città Futura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiMu