Elezioni, Senigallia Bene Comune presenta la candidatura di Riccardo Pizzi

riccardo pizzi 24/04/2015 - Mi chiamo Riccardo Pizzi, ho 40 anni, sono nato a Senigallia e vivo nel Rione Porto, sposato con Michela Bomprezzi e padre di una bambina nata l'8 aprile di quest'anno.

Esercito la professione di avvocato civilista.
Sono impegnato da molti anni nel mondo del volontariato sia cattolico che laico e nello sport cittadino.

L'impegno civico nasce dal desiderio di contribuire insieme ad altri senigalliesi a rendere più accogliente e vivibile Senigallia. Il coinvolgimento in Senigallia Bene Comune trova origine nella convinzione che l'impegno politico soprattutto a livello locale debba prevedere il dialogo, l'ascolto e la partecipazione.

Tali atteggiamenti fanno parte del mio bagaglio personale e professionale e verranno impiegati nell’impegno civico non solo come un ‘saper fare’ ma soprattutto come un saper essere.
Infatti le mie competenze in ambito interpersonale, giuridico, sportivo sono supportate da principi quali il rispetto per l'altro, per le differenze, per la legalità e la giustizia, per la solidarietà.
Il desiderio di impegnarsi politicamente, nel senso buono e più nobile del termine, a favore della città, unito alle competenze che mi caratterizzano trovano espressione concreta nel lavoro di squadra del gruppo di persone che compongono Senigallia Bene Comune.

E' per questi motivi che sostengo in maniera decisa e convinta a Giorgio Sartini come Candidato Sindaco per Senigallia.
Vi invito a partecipare ad uno degli incontri pubblici che la nostra Lista Civica organizza nei vari quartieri e nelle frazioni di Senigallia per conoscere il nostro progetto per Senigallia.







Questo è uno spazio elettorale autogestito pubblicato il 24-04-2015 alle 09:15 sul giornale del 25 aprile 2015 - 1389 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, Riccardo Pizzi, Amministrative 2015, Senigallia Bene Comune e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiwD


Ecco un'altra delle tante persone che conosco e che si candidano su cui va la mia fiducia, e che se potessi votare mi renderebbe sempre più difficile la scelta.
Peccato dover votare solo una persona.
Buon tutto!