Calcio: la primavera...del Senigallia Calcio

22/04/2015 - Nel fine settimana appena trascorso, le formazioni del Senigallia Calcio hanno ottenuto dei buoni risultati. Peccato che per alcune, il risveglio sia stato un po' tardivo, ma vanno apprezzati e sottolineati comunque, la voglia e l'orgoglio che almeno in parte, il risultato finale di una stagione, sia stato anche influenzato da fattori contingenti quali infortuni, od arbitraggi non proprio favorevoli.

Nel dettaglio, la prima squadra, ha battuto in trasferta il Novilara con il risultato di 2 a 0. Le reti dei senigalliesi, portano la firma di Liso e di capitan Grossi. La formazione di Diambra, partita con obiettivi decisamente diversi, chiude il girone al 9” posto del girone B pesarese. Formazione del Senigalia Calcio 3^ categoria: 1) Angeletti, 2) Alessandrini, 3) Paolini, 4) Marconi, 5) Viali, 6) Moschini, 7) Grossi (Cap), 8) Mariotti, 9) Gorini, 10) Sinacori, 11) Liso, 13) Giambartolomei, 14) Barberini. Allenatore Diambra Carlo Maria. La formazione juniores, anch'essa chiamata all'ultimo impegno stagionale, sotto una pioggia battente, incontra la formazione di Acaqualagna. Sarà per la pioggia, o forse per il forte profumo del tuberus magnatum picum, i ragazzi di Mister Rota, prima sbattono contro il legni della porta avversaria, poi causa un malinteso fra la difesa ed il portiere, seguito da una dormita del portiere su calcio d'angolo, si ritrovano sotto di 2 goal. Ma tra la carica del Mister, la grinta di Viali, unita alla voglia di non chiudere il campionato con la sconfitta, il Senigallia Calcio, rimonta i 2 goal e pareggia il conto con Servizi, subentrato nella ripresa ed il solito missile da 30 metri di Ricki Rossi Magi, oramai arrivato al 5^ o 6^ eurogol stagionale.

Formazione del Senigallia Calcio juniores: 1) Caprì, 2) Bocchini, 3) Barucca, 4) D'Aniello, 5) Cumanay, 6) Cicetti, 7) Maggio, 8) Rossi Magi (Cap), 9) Viali, 10) Renna, 11) Ali, 13) Biagetti, 14) Angeloni. 15) Servizi, 16) Bilbili. Allenatore Rota Antonio. La formazione degli allievi, continua la corsa con il Loreto per la conquista del primo posto del girone. Le 2 squadre, continuano a vincere i rispettivi incontri, e, salvo incidenti di percorso imprevisti, si ritroveranno faccia a faccia nell'ultima partita che ci auguriamo sia decisiva per contendere alla prima dell'altro girone di Ancona, il titolo provinciale di categoria. Il Senigallia Calcio, incontra il Collemarino, una squadra che sulla carta, non dovrebbe preoccupare più di tanto la squadra di Mister Piccini, ma a volte, si sa, una partita, la si rende difficile proprio quando si pensa sia molto facile. Ed infatti, nel primo tempo, Piaggesi corre un paio di pericoli molto seri, pareggiati anche da un paio di occasioni nitide per il Senigallia, che vengono sprecate banalmente dagli attaccanti senigalliesi.

La squadra di Piccini, pur non giocando sui livelli che ci ha abituati quest'anno, si procura ancora qualche altra occasione tra cui un incrocio dei pali, ma la partita rimane incollata sullo 0 a 0. Nel secondo tempo, il Senigallia Calcio entra in campo più convinto, sapendo che se non si vincesse, direbbe addio al campionato e ai sogni di gloria e comincia quindi a martellare la porta del bravo portiere Orciani. Punizione dal limite sinistro della porta del Collemarino. Calcia la palla Francoletti, oggi nell'insolito ruolo di centale. Ne esce un tiro liftato, diretto all'incrocio dei pali, ma il portiere compie un volo bellissimo, sventa la minaccia e strappa gli applausi anche dal folto pubblico senigalliese che dimostra ancora una volta la sua competenza e sportività. I bei gesti vanno applauditi, siano essi compiuti dai nostri, che dagli avversari. I ragazzi capiscono ed apprezzano molto queste dimostrazioni di stima. Ma il gol è nell'aria e da un lancio verso il finto nueve Pierandi (due anni fa giocava terzino), la stessa punta, si fa scivolare il pallone sul sinistro e pur non facendo un tiro irresistibile, rende vano l'intervento del portiere avversario, costretto a capitolare per la gioia del Senigallia Calcio. Il Collemarino è alle corde e Piccini capisce che la preda ferita, va colpita prima che riprenda a correre. Con alcuni cambi, inserisce forze fresche (Biagetti) diventando padroni del centrocampo. Altro lancio verso il centro area, tiro deviato miracolosamente da Orciani, sul quale si avventa bomber Giommi che timbra il 24^ centro stagionale. Mancano cinque minuti al termine, ma sostanzialmente la partita finisce qui. Il Senigallia Calcio vince 2 a 0, vince anche il Loreto e quindi tutto come prima. Fra i migliori, grande prova di Irfan (mancava capitan Angeletti) di Francoletti (mancava Terrone) e del neo entrato Biagetti. Da rilevare anche un bell'intervento del portiere Piaggesi. Risultato finale: Senigallia Calcio 2 – Collemarino 0.

Formazione del Senigallia Calcio Allievi: 1) Piaggesi, 2) Irfan, 3,) Bigelli, 4) Giugia, 5) Diene, 6) Santoni, 7) Francoletti, 8) Breccia, 9) Pierandi, 10) Bedetti, 11) Giommi, 13) Biagetti, 14) Bernardini, 15) Ceresi, 16) Servizi, 17) Tonelli, 18) Angeloni. Allenatore Piccini Marco. La formazione degli allievi cadetti, con un bel goal di Ceresi, pareggia l'incontro che la vedeva al Bianchelli, opposta al Ssd Conero Dribbling. Formazione del Senigallia Calcio: 1) Piaggesi, 2) Paoletti, 3) Caldarigi, 4) Biagetti, 5) Lucagrossi, 6) Angeloni, 7) Ragone, 8) Ceresi, 9) Esposito, 10) Bernardini, 11) Tonelli, 0) Fabbrini, 13) Barzetti, 14) Franchini, 15) Basili, 16) Leye, 17) Irfan, 18) Orazi. Dirigente acc.re Franchini Mario.

La formazione dei Giovanissimi, supera a pieni voti l'esame di maturità, andandosi a prendere i 3 punti a Torrette, col Dorica Torrette, ma soprattutto giocando una partita perfetta, sotto tutti i punti di vista. Questo risultato permette alla formazione di Mister Mercaldo di guadagnare una posizione in classifica appaiando il Brugnetto, al secondo posto a 4 punti dal Collemarino. Domenica prossima, partitona al Bianchelli tra la seconda e la prima in classifica. Dovesse vincere il Senigallia Calcio, porterebbe il distacco ad un punto, creando sicuramente un po' di apprensione alla formazione che guida il campionato. Partita senza storia, con due goal di Ogunnowo (per tutti Tami) di cui il primo un eurogol, mentre il secondo vede anche la complicità del portiere avversario. Un rigore letteralmente inventato dal direttore di gara, ridà qualche speranza agli anconetani, ma Nafi, anche lui gran campionato, spegne ogni velleità avversaria, fissando il risultato sul punteggio di 1 a 3 in favore del Senigallia Calcio.

Formazione del Senigallia Calcio Giovanissimi: 1) Cinti, 2) Antoniou, 3) Gambaccini, 4) Mercaldo, 5) Corbisiero, 6) Giampieri, 7) Rigamonti, 8) Frulla, 9) D'Adderio, 10) Giovannini, 11) Ogunnowo, 13) Pompili, 14) Nafi, 15) Marzi, 16) Bartolacci. Allenatore Mercaldo Marco. La formazione dei giovanissimi cadetti, rimane incartata dalla Fortitudo Fabriano che al termine della partita saluta i senigalliesi con la classica manina. Partita senza storia, vinta dagli ospiti con il punteggio di 5 a 0. Formazione del Senigallia Calcio: 1) Lanari, 2) Francucci, 3) Pierfederici, 4) Orianda, 5) Becci, 6) Brunetti, 7) Tarallo, 8) Perugini, 9) Baldelli, 10) Bartolacci, 11) Alwan. 13) Agoccioni, 14) Pompili, 15) Nafi, 16) Agri, 17) Anselmi, 18) Rigamonti. Allenatore Pellegrini Davide.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2015 alle 15:10 sul giornale del 23 aprile 2015 - 713 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, senigallia calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiqh