Amministrative 2015, il Pd presenta i propri candidati al Consiglio Comunale: Simona Romagnoli

simona romagnoli 22/04/2015 - Il Partito Democratico di Senigallia, dopo aver ufficializzato la lista, presenta i propri candidati al Consiglio Comunale. Simona Romagnoli giovane imprenditrice e che mette a disposizione del PD tutte le sue conoscenze in materia di turismo e accoglienza.

Sono Simona Romagnoli, sono un' imprenditrice del turismo e sono Senigalliese come te.

La passione e la determinazione con cui, insieme alle mie sorelle gestisco un Hotel e uno Stabilimento Balneare, l'ho ereditata dalla mia famiglia che da tre generazioni investe ed opera nel turismo della nostra città.

Amo il dialogo e la concretezza, sono parte attiva in diverse Associazioni di categoria da più di 10 anni e mi confronto quotidianamente con temi come la promozione del territorio, la valorizzazione dell'offerta turistica e lo sviluppo diffuso del settore turismo.

Credo nella nostra città, nella sua bellezza e nelle sue grandi potenzialità e in quelle del territorio.
Sono convinta che il turismo è l'attività economica principale della città e che meno burocrazia per gli operatori aiuterebbe gli investimenti e l'attività imprenditoriale.
Una città più appetibile per gli investimenti diventerebbe automaticamente più ricca e permetterebbe di redistribuire la ricchezza tra tutti.

Da indipendente aderisco con grande energia a questo progetto elettorale, consapevole del ruolo fondamentale che la mia maturata esperienza nella materia del turismo, dovrà avere nello sviluppo futuro di Senigallia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2015 alle 08:14 sul giornale del 23 aprile 2015 - 2080 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, partito democratico, partito democratico senigallia, Amministrative 2015

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aimX


"Stabilimento Balneare, l'ho ereditata dalla mia famiglia"... cioé, le concessioni balneari si "ereditano"? Nel senso che una proprietà pubblica diventa proprietà privata che si può ereditare? Bene! Alla faccia delle "pari opportunità" dei cittadini.

Dario Romano

22 aprile, 09:14
Ha ereditato la passione, non la concessione...basterebbe leggere con attenzione.

L'italiano non è per tutti!!! Leggiamo bene ciò che c'è scritto!!

Mazza Debora

22 aprile, 11:11
Veramente mi sembra che ci sia scritto che ha ereditato la passione e la determinazione dalla sua famiglia!!!
Le parole hanno un significato e tergiversarle non mi sembra molto giusto!!

Mazza Debora

22 aprile, 11:17
Veramente mi sembra che ci sia scritto che ha ereditato la passione e la determinazione dalla sua famiglia!!!rnLe parole hanno un significato e tergiversarle non mi sembra molto giusto!!

Prescindeno dalla sintassi.

Le concessioni demaniali marittime sono, da oltre 10 anni, sotto li controllo delle amministrazioni comunali.

Facile comprendere, dunque, per quale motivo una "titolare" faccia politica, ovviamente nel partito di governo.

Abbiamo illustri esempi nella provincia, una delle merloni è una parlamentare del pd, tanto per fare un esempio.

Ovviamente in una regione come le marche è ovvio, largamente ovvio, ipotizzare che la politica venga fatta dai commercianti.

Lo stato della regione ne è ampia dimostrazione.

Luigi Alberto Weiss

24 aprile, 09:45
Csmesulin aggiornati per cortesia: Paola Merloni non è più nel PD ma è passata con il gruppo di Mario Monti.