Il compositore Igor Stravinskij raccontato da Nicola Verzina per un progetto della Luas

luas 20/04/2015 - Per il corso "Il sapore della musica" del programma della Luas, si terrà martedì 21 aprile, alle ore 16,30 alla Sala conferenze della Biblioteca Antonelliana, la lezione del prof. Nicola Verzina su Igor Stravinskij, uno dei più apprezzati compositori del XX secolo.

Il compositore russo si era infatti trasferito in Svizzera nel 1914 e, avendo perduto ogni avere in seguito alla rivoluzione russa del 1917, si trovava in quegli anni di guerra in gravi ristrettezze economiche.

Diede quindi vita a una folle iniziativa, come scrisse Stravinskij stesso nelle Cronache della mia vita : insieme ai suoi amici svizzeri Ramuz, scrittore, e Ansermet, direttore d'orchestra, compose un'opera teatrale per marionette, con un piccolo organico di soli sette strumenti musicali, da rappresentarsi nei villaggi di tutta la Svizzera con un teatro ambulante facilmente trasportabile.

La Histoire du soldat non è un'opera vera e propria perché manca il canto. C'è una voce narrante e un dialogo parlato fra il Diavolo e il Soldato. Il soggetto si basa su due fiabe popolari russe di tradizione orale, drammaticamente intrecciate alla leggenda di Faust. Il Prof. Nicola Verzina, specializzatosi nella Storia della Musica del XX e XXI secolo, è docente di Storia ed Estetica Musicale presso il Conservatorio "G.B.Pergolesi" di Fermo ed è curatore dell'Archivio Maderna del DAMS di Bologna.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2015 alle 10:54 sul giornale del 21 aprile 2015 - 371 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di senigallia, senigallia, luas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aii0





logoEV