La Mille Miglia arriva nelle Marche: Senigallia pronta ad accogliere gli equipaggi

Mille miglia 15/04/2015 - I bolidi della Mille Miglia 2015 sfrecceranno sulle strade delle Marche il prossimo 15 maggio per la 33' rievocazione della storica corsa che, nella versione di velocità, si disputò dal 1927 al 1957.

I sindaci dei principali comuni della nostra regione nei quali la corsa transiterà, Senigallia, Recanati, Macerata, Ascoli Piceno hanno accolto l'invito dell'Anci Marche per impreziosire i fasti di una corsa già tanto affascinante invitando Roberto Gaburri, Presidente di Mille Miglia srl e Giuseppe Cherubini, segretario generale.

“In questa edizione – ha detto il presidente Gaburri - sono stati selezionate 438 vetture, tra le più belle, rare, aristocratiche e veloci del loro tempo, in rappresentanza di 38 paesi con Ferrari, OM, Alfa Romeo, Maserati, Mercedes”.

Saranno almeno 5 gli equipaggi marchigiani mentre l'80% del totale saranno stranieri. “Si tratta di un evento che decliniamo in questa sede a livello regionale ma che assume i connotati del grande evento internazionale” – ha commentato Maurizio Mangialardi, sindaco di Senigallia.

La 2' tappa, quella da Rimini a Roma, vedrà le Marche e i marchigiani protagonisti. “Una grande occasione per fare festa per tutti i marchigiani – ha aggiunto Romano Carancini, sindaco di Macerata. – Se pensiamo che i comuni sono il motore dell'Italia e ne rappresentano la vitalità, la bellezza, la cultura, allo stesso modo la Mille Miglia rappresenta la massima espressione dell'arte automobilistica intesa come genio, estro, fascino, anche perché fa accorrere i cittadini sulla strada per vederne il passaggio come non avviene purtroppo più per quasi nessun evento”.

Il timbro del passaggio a Macerata avverrà in piazza della Libertà sotto lo storico orologio del '500. L'edizione 2015 toccherà complessivamente 230 comuni italiani in 4 tappe “ma per l'entusiasmo che c'è – ha detto Giuseppe Cherubini, segretario generale della Mille Miglia srl – ci vorrebbero molte più tappe e chissà che in futuro non accada”. Guido Castelli non ha perso occasione per lanciare una stoccata ai competitors politici ricordando che “questo evento porta in scena cavalli rombanti che corrono davvero” con chiaro riferimento polemico all'Endurance, gara per cavalli organizzata da qualche anno dalla Regione Marche in giugno nella Riviera del Conero.

“Qui si fa turismo davvero – insiste Castelli – considerando le famiglie dei partecipanti, i network televisivi internazionali al seguito, che girano al seguito del circo della Mille Miglia.” Soddisfatto anche il sindaco di Recanati Francesco Fiordomo che ha ringraziato l'organizzazione per aver voluto il passaggio a Recanati. “Essere scelti per una edizione può succedere, ma essendo il 2' anno consecutivo per noi è motivo di grande vanto.”







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2015 alle 16:03 sul giornale del 16 aprile 2015 - 972 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, senigallia, recanati, ascoli piceno, mille miglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ah66