Servizio Sollievo, venerdì l'inaugurazione della mostra di pittura 'Sottocolore'

14/04/2015 - Giunto al termine del suo 13° anno di attività il Servizio Sollievo, progetto rivolto alle persone che soffrono di disagio psico-sociale ed alle loro famiglie, presenta la consueta mostra di pittura a cura di Andrea Marconi realizzata nell’ambito del laboratorio di arte-terapia.

‘Sottocolore’, l’esposizione che verrà inaugurata venerdì 17 aprile alle ore 18 nei locali dell'Expo Ex di Senigallia, propone 50 opere tra disegni (30) e quadri (20) realizzate da 12 ragazzi provenienti dai diversi Comuni dell'Ambito.

Infatti il Servizio Sollievo, che- spiega la dottoressa M. Cristina Bosisio, responsabile del Progetto- “nel corso del tempo ha saputo ampliare e consolidare la rete di soggetti coinvolti permettendo di sviluppare, in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale - Asur area Vasta n.2 - Distretto di Senigallia e le cooperative sociali ‘H Muta’ e ‘Casa della Gioventù’, attività ed interventi sul territorio diversi allo scopo di rispondere alle molteplici richieste e dare voce ai bisogni inespressi di ciascuna persona”, coinvolge tutti i Comuni dell'Ambito territoriale sociale n. 8 (Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere, Senigallia, Serra de' Conti e Trecastelli).

Si tratta di un servizio indispensabile- osserva il dottor Paolo Pedrolli, responsabile dell'Unità Operativa Complessa di Salute Mentale dell'Asur Area Vasta 2 - Distretto di Senigallia con l’appoggio dell'assessore ai Servizi alla persona Fabrizio Volpini - per alleviare le sofferenze di chi soffre di problematiche complesse come il disagio mentale ma anche per costruire opportunità di integrazione sociale”.

Pertanto- si auspica Volpini al termine del proprio assessorato- l’impegno dovrà essere quello di continuare a mantenerlo come abbiamo fatto in questi anni, nonostante i tagli e ristrettezze economiche”.

La mostra di pittura ‘Sottocolore’, che sarà inaugurata venerdì alle ore 18 e che resterà aperta al pubblico fino a domenica 19 aprile dalle ore 17 alle ore 20, “è- annuncia il maestro Andrea Marconi- un’interessante esperienza in cui il visitatore può riflettere, attraverso il linguaggio dell’arte visiva, per perdersi o ritrovarsi sotto il colore”.

Le opere in esposizione, frutto della sfera emotiva dei ragazzi che attraverso i linguaggi dell’arte visiva riescono a comunicare le difficoltà, il dolore e le emozioni di chi soffre di disagio mentale, sono espressione dei loro stati d’animo e frammenti del loro vissuto- conclude- da cogliere quindi senza pretesa di trovare analogie con i simboli e le convenzioni del nostro quotidiano”.







Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2015 alle 15:33 sul giornale del 15 aprile 2015 - 780 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, Sudani Alice Scarpini, mostra di pittura, servizio sollievo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ah3N