Marzocca: ricordo dei due finanzieri eroi di guerra con una corona d'alloro

Marzocca 13/04/2015 - Mercoledì 15 aprile, ore 10 a Marzocca, Lungomare Italia (lato sud) alla presenza delle massime autorità religiose, civili e militari, verrà deposta una Corona d'Alloro davanti al monumento, che ricorda l'eroico gesto dei finanzieri Carlo Grassi e Giuseppe Magnasco.

 Nella notte tra il 5 e 6 aprile 1918, ben 62 incursori della Marina Imperiale Austro-Ungarica, sbarcarono nel lido di Marzocca. Senza trovare ostacoli, armati fino ai denti, raggiunsero il porto di Ancona nel tentativo di sabotare i MAS (Motoscafi Armati Siluranti) del leggendario comandante Rizzo.

Solo il valore dei due finanzieri, impedì agli incursori di realizzare il l'operazione bellica. Nell'impari scontro, avvenuto presso la Mole Vanvitelliana, un finanziere fu colpito da un colpo di baionetta ma continuò comunque a lottare. Con l'arrivo in loro aiuto di altri militari gli incursori furono arrestati.

Per l'atto eroico i due finanzieri furono insigniti di Medaglia d'Argento al Valor Militare. L'episodio è riportato nel libro a cura di Marco Severini "Trame Disperse" La manifestazione è organizzata dal Comune di Senigallia, Biblioteca "L.Orciari" , Centro Sociale e ANFI (Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia), sezione di Senigallia.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2015 alle 10:36 sul giornale del 14 aprile 2015 - 922 letture

In questo articolo si parla di attualità, marzocca, Biblioteca Orciari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahYp





logoEV