A San Rocco l'incontro "Disabilità: problema o risorsa ?”

11/04/2015 - Sabato 18 aprile alle ore 17,30 all’Auditorium San Rocco di Senigallia promosso dalla Pastorale della Salute della Diocesi di Senigallia, con il patrocinio del Comune di Senigallia, si terrà l’incontro “Disabilità: problema o risorsa?“.

Porteranno il loro saluto S.E. Mons. G. Orlandoni, vescovo di Senigallia, Maurizio Mangialardi, sindaco di Senigallia ed Alessandro Marini, direttore sanitario ASUR Marche. Interverranno Anna Maria Sgrò dell’Associazione amici de “Il Piccolo Principe” di Ancona e Barbara ed Eraldo Passeri responsabili della casa famiglia Betlemme, della Comunità Papa Giovanni XXIII di Rimini.

L’incontrò nasce dal desiderio di far incontrare persone che, partendo da un bisogno o da una sensibilità cristiana, provano a rispondere ad un problema quale quello della disabilità non con un discorso ma da una condivisione.

L’Associazione amici de “Il Piccolo Principe è nata con la precisa convinzione che ogni uomo deve avere la possibilità di mostrare la sua bellezza attraverso le proprie abilità.
“Il Piccolo Principe” di Ancona coinvolge un gruppo di genitori accomunati dalla fede cristiana con il desiderio di condividere valori importanti ed universali: l’accoglienza di ogni persona, l’amicizia, la scoperta delle proprie capacità e l’accettazione dei propri limiti. Gruppo che, nel tempo, si è trasformato in una grande famiglia che ha accolto nuovi amici, nuovi genitori e nuovi figli organizzando laboratori, progetti ed iniziative. 

Barbara ed Eraldo Passeri, responsabili della casa famiglia Betlemme, della Comunità Papa Giovanni XXIII di Rimini, spiegheranno le difficoltà che si incontrano nella vita quotidiana per cercare di dare una famiglia a chi non ce l’ha. Barbara ed Araldo sono marito e moglie che donano la propria vita, 24 ore su 24, a bambini, disabili, persone sole e abbandonate, anziani e chiunque necessiti di essere accolto e aiutato ogni giorno.

Questo perché la Casa Famiglia accoglie tutti, senza distinzione di età o situazione di provenienza con l’obiettivo prioritario di dare una risposta unica alle tante richieste di affido ed adozione di bambini e di persone sole e in difficoltà che quotidianamente si presentano in queste strutture.
 


da Centro Culturale "Simona Romagnoli"



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2015 alle 16:51 sul giornale del 13 aprile 2015 - 651 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra, Centro Culturale Simona Romagnoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahVu