XXXIV° Premio Marche di bocce, a Senigallia il gran gala

07/04/2015 - Si svolgerà venerdì 10 aprile, alla Piccola Fenice di Senigallia, la XXXIV^ edizione del Premio Marche di bocce. Durante l'evento saranno premiati coloro che, a vari livelli, si sono distinti in questo sport durante la stagione agonistica 2014, sia in ambito regionale che nazionale.

Il Premio Marche è un'importante cassa di risonanza per tutto il movimento boccistico, grazie alla sua formula itinerante che ogni anno porta l'evento in un Comitato provinciale diverso. Si inizierà alle ore 18 con il cocktail di benvenuto. Alle 18,30, poi, la presentazione dei premiati alla stampa e la consegna delle statuette. Alle 20,30 si passerà alla seconda parte dell'evento, con il trasferimento all'istituto alberghiero "Panzini" per la cena di gala, durante la quale si terrà la Festa dei campioni. In tale occasione saranno premiati gli atleti marchigiani vincitori di campionati nazionali e internazionali.

"Quello di venerdì sarà il giorno clou dell'anno boccistico regionale - spiega il presidente della Fib Marche Andrea Evangelisti - e rappresenterà un momento di altissimo valore sia simbolico che umano. Sarà la giornata che le bocce marchigiane dedicheranno ai loro campioni: siamo davvero fortunati come Comitato regionale Marche a poter vantare ogni anno tanti titoli nazionali e non solo, per non parlare poi dei numerosi successi in tutte le categorie e livelli dei nostri atleti nel corso della stagione. Insomma, un movimento che con le sue 108 società diffuse capillarmente su tutto il territorio, 9000 tesserati di cui 3800 agonisti tra seniores, juniores e femminili, si conferma sempre al vertice italiano e costituisce un faro per la federazione nazionale, grazie alla concezione sportiva e sociale che le nostre realtà sanno esprimere continuamente, anche nel rinnovarsi".

"Ringraziamo la Fib - affermano il sindaco Maurizio Mangialardi e l'assessore allo Sport Gennaro Campanile - per aver scelto Senigallia quale sede di questo prestigioso premio. Si tratta di un'importante occasione per Senigallia che, grazie alla preziosa attività delle società cittadine e agli eccellenti impianti, vede molto radicata la pratica di questo antico sport, popolare e genuino, che promuove e consolida i valori di amicizia e senso di appartenenza".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2015 alle 16:27 sul giornale del 08 aprile 2015 - 652 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahJR





logoEV