Trecastelli: le opposizioni intervengono sul regolamento di polizia rurale

Trecastelli ai cittadini e Solidarietà e partecipazione 07/04/2015 - Mercoledì 8 aprile presso il centro polifunzionale di Trecastelli di Ripe alle ore 21 avrà luogo un incontro pubblico tra l’amministrazione comunale e gli agricoltori del territorio al fine di discutere il nuovo regolamento di polizia rurale.

L’agricoltura è una risorsa importante dell’economia e la cura del territorio, è importante soprattutto al fine di prevenire danni dovuti al maltempo: gli agricoltori sono in prima linea su questi temi e il rapporto con questa categoria professionale dovrebbe stare molto a cuore ad una amministrazione comunale.

Le opposizioni da tempo avevano fatto notare all’amministrazione comunale che era doveroso far precedere l’approvazione del nuovo regolamento da un incontro con gli operatori della categoria interessata.

Ecco finalmente l’incontro previsto per mercoledì prossimo, ma la vera notizia è che questo incontro di fatto, a parte l’ invito  inoltrato ad alcune associazioni di categoria, non ha goduto di sufficiente riscontro pubblicitario: non si vedono manifesti per il paese, qualche sparuta locandina in qualche bar, non vi è traccia nel sito istituzionale del comune, non vi è traccia dell’importante incontro nelle bacheche comunali e non è dato sapere se i rappresentanti degli agricoltori siano già in possesso della bozza di regolamento che il Consiglio Comunale si accingerà ad approvare  nel corso della prossima adunanza consiliare. L’auspicio è che l’Amministrazione non sia mancata in tale indefettibile incombente prodromo ad un effettivo contraddittorio con le relative rappresentanze di categoria.

A proposito di bacheche, queste  versano in uno stato pietoso, segno della poca cura che l’amministrazione dedica al dialogo coi cittadini che non sia mera propaganda. Negli ultimi giorni abbiamo letto numerosi comunicati stampa dell’amministrazione, anche ripetitivi, tutti sullo stesso argomento, ma nulla sull’appuntamento di mercoledì, che riteniamo sia di fondamentale importanza per il nostro territorio, a meno di 24 ore dall’incontro non ci sono comunicati, laddove uscissero sarebbero comunque fuori tempo massimo per una adeguata informazione della cittadinanza.  Riteniamo il  dialogo coi cittadini il punto di partenza che può portare una amministrazione che vuole dar prova di saggezza ad adottare provvedimenti connotati dalla giusta modulazione normativa e più vicini alle esigenze degli amministrati.

Alcune norme del regolamento appaiono ingiustamente vessatorie per i contadini stessi, ma questi avranno la possibilità di conoscerle prima? Avranno la possibilità di dire il loro parere? Speriamo che sia così! Ad ogni buon conto, ci facciamo parte diligente e inviamo, in allegato al presente comunicato, la bozza del regolamento in questione.

 


da Nicola Peverelli e Giuseppina Fattori
Gruppo Trecastelli ai Cittadini e Solidarietà Partecipazione


...

Il Regolamento...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2015 alle 17:19 sul giornale del 08 aprile 2015 - 665 letture

In questo articolo si parla di politica, Giuseppina Fattori, polizia rurale, trecastelli, Nicola Peverelli, trecastelli ai cittadini, Solidarietà Partecipazione, Solidarietà e partecipazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahJ0