Pazza Pasquetta: tra arcobaleni e fiocchi di neve

06/04/2015 - Un inizio di primavera decisamente pazzo e imprevedibile. Gl ultimi giorni di marzo hanno regalato temperature quasi estive. Un idillio durato poco e scontato nei giorni di Pasqua.

La pioggia e il forte vento sono stati i protagonisti per tutto il week end disincentivando le uscite dell'ultimo minuti di quanti avevano in programma qualche giorno di vacanza. Ma il tempo ha dato il suo meglio il giorno di Pasquetta. Il Lunedì dell'Angelo a Senigallia e dintorni è iniziato all'insegna del gran freddo. Ma non solo.

Dopo alcune schiaritre nella seconda parte della giornata, nel tardo pomeriggio lo spettacolo regalato dalla natura ha avuto come attori principali l'arcobaleno e alcuni fiocchi di nevischio misti a pioggia caduti nell'entroterra. Un tempo da "lupi" che, stando alle prenotazioni nei locali, non ha scoraggiato il classico pranzo di Pasquetta, per la gioia dei ristoratori.







Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2015 alle 19:43 sul giornale del 07 aprile 2015 - 1850 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, pasqua, pasquetta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahHS





logoEV