Mondolfo: deteneva armi e munizioni, arrestato un albanese noto anche a Senigallia

pregiudicato albanese arrestato a mondolfo 03/04/2015 - I militari di Senigallia hanno arrestato un pregiudicato per possesso illecito di armi da fuoco e munizioni di vario calibro. L'uomo era già noto alle forze dell'ordine per violenza fisica e minacce avvenute a Senigallia.

I fatti risalgono al 19 dicembre scorso, quando J.E., cittadino albanese residente a Mondolfo, aveva minacciato e percosso un'altra persona, H.A., nella vicina Senigallia. Dopo tre mesi di indagini, esattamente il 3 aprile 2015, i carabinieri della spiaggia di velluto hanno perquisito l'appartamento dell'uomo, sequestrando un piccolo arsenale composto da un revolver senza marca e matricola, accompagnato da otto cartucce calibro nove, un fucile flobert marca Falco calibro nove, una doppietta da caccia marca Benelli calibro 12 appartenente a D.P., convinvente dell'arrestato.

Il pregiudicato è ora agli arresti domiciliari in attesa del processo direttissimo che si svolgerà domenica 4 aprile, ore 11, nel tribunale di Pesaro.





Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2015 alle 20:59 sul giornale del 04 aprile 2015 - 1934 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, carabinieri, arresto, albanese, pregiudicato albanese, articolo, Francesco Gambini, detenzione armi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahFa


In questo articolo c'è un albanese,
- http://www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=528743 qui c'èun etiope che gira con un punteruolo....,
- http://www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=526400 qui ci sono i romeni che rubano attrezzi da lavoro,
- http://www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=518001 qui ci sono romeni che trafugano telefonini....
- http://www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=516952 qui i cubani che rovistano gli appartamenti

Evvabbè... che ci vuoi fare??
W "l'ecumenismo" e W la sagra dell'"IMPORT DELINQUENZIALE"....
Che quasi quasi i delinquenti italiani ti fanno pure tenerezza!!

Lorenzo Rossi

04 aprile, 18:07
Bisogna aspettare il processo per direttissima di domani per mostrare nome intero e foto completa? Di fronte ad una cosa così palese, questa "privacy" mi pare un pò esagerata... e non si sta attenti ai veri crimini. Mah.

Vitale Vitaliano

05 aprile, 11:36
Siamo stanchi del buonismo di certa gente che ci riempie l'Italia di delinquenti.
Se qualcuno è veramente interessato ad ospitare queste persone lo faccia a casa sua e a propria cura e spese.
Non si può obbligare un'intera comunità a sobbarcarsi l'onere economico e sociale di dover mantenere e convivere con certa gente.




logoEV