Corinaldo: il pilota corinaldese Nicholas Luzzi al Bridgestone Champion Challenge

02/04/2015 - Avere 27 anni ed essere protagonista di un settore entusiasmante come quello del motociclismo, può davvero risultare appagante.

È un trancio di vita del 27enne Nicholas Luzzi, nativo di Corinaldo e protagonista del prossimo "Bridgestone Champion Challenge" in sella alla sua Yamaha R6, il quale ha trasformato la sua passione per il motociclismo in un sogno che si è avverato. E' lo stesso Nicholas, in occasione della presentazione della sua moto e del suo team, avvenuta domenica 29 marzo nel "paese più bello del mondo", a raccontare ogni particolare della sua esperienza che, col passare del tempo, sta assumendo contorni sempre più rilevanti e coinvolgenti.

"Prima di ricordare come è nata la mia passione per il mondo delle due ruote - spiega Nicholas - tengo a precisare che oggi (domenica 29 marzo) coincide sicuramente con una delle giornate più entusiasmanti e più elettrizzanti per me e per tutte quelle persone che, grazie al loro affetto, non mi hanno mai lesinato calore e solidarietà: in primis, mi riferisco alla mia famiglia e al mio team che mi sostengono puntualmente e tenacemente". Il team, già: "Sesta Piena" è il nome, decisamente particolare ma che trae spunto da una circostanza ben precisa, come tiene a spiegare lo stesso Luzzi. "Sesta - chiarisce - perché la moto che guido è dotata di sei marce; "piena" invece, in gergo, equivale a dire portare la propria due ruote a pieno regime appunto: in poche parole, aprire la manopola del gas a tavoletta".

Giustamente, peraltro, perché il circuito è senza dubbio l'unico posto possibile dove soddisfare la propria voglia di velocità. E con la stessa voglia e con lo stesso entusiasmo domenica 29 alcuni esponenti dell'Amministrazione comunale, tra cui il sindaco Matteo Principi, hanno augurato "in bocca al lupo" con una sorta di festa benaugurante al giovane pilota. Perché, anche nella stagione che sta per iniziare, il campione di casa nostra si mantenga sempre sui suoi consueti livelli. Del resto, un ragazzo che coltiva una passione dalla tenera età di 5 anni (e che ha iniziato a gareggiare a livelli professionali a 21), se è dotato di talento non può che esprimersi ad alti livelli.

"Ho iniziato - ricorda Nicholas - a nutrire la passione per le moto proprio a cinque anni. Di lì in avanti è stato tutto un susseguirsi di emozioni, che mi hanno portato a raggiungere traguardi importanti". Su tutti, lo ricordiamo, il campionato italiano "Michelin", vinto da Nicholas nel 2012: gara dopo gara, vittoria dopo vittoria, il giovane centauro corinaldese ha lasciato tutti i suoi avversari dietro sé, culminando in un autentico trionfo. "Quello a cui partecipo abitualmente - puntualizza poi il pilota corinaldese - è il "Bridgestone Champion Challenge", e piloto una "Yamaha R6. Quando avrà inizio il campionato? Domenica 12 aprile. E i circuiti in cui gareggeremo sono i seguenti: Mugello (che costituisce la gara d'esordio), Vallelunga (che comprende 2 gare: gara 1 e gara 2), Misano (il terzo appuntamento ma quarta gara), ancora Mugello (dove, con gara 5 e gara 6 si arriverà al gran finale)".

L'età a cui prendono parte i piloti può variare: l'importante è che Nicholas, anche in occasione del campionato 2015, si faccia valere. E su questo, sinceramente, considerati tenacia, grinta, tecnica e il supporto di cui gode il centauro di casa nostra (oltre alla bravura e competenza del suo team, su tutti Antonio Sgreccia e Franco Dobboloni, a cui lo stesso Nicholas rivolge i propri ringraziamenti di cuore), non nutriamo dubbio alcuno. In bocca al lupo, Nicholas.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2015 alle 14:28 sul giornale del 03 aprile 2015 - 1794 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo e piace a eneabartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahzS