Ostra Vetere: Giornata per la Consapevolezza dell’Autismo, la Cupola dell’Abbazia di S.Maria di Piazza si tinge di blu

31/03/2015 - La cupola dell’Abbazia di S. Maria di Piazza il 2 aprile prossimo sarà illuminata di blu. L’Amministrazione Comunale di Ostra Vetere ha scelto il monumento più imponente e rappresentativo del paese per aderire alla Giornata mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo, su invito della Fondazione A.R.C.A. (Autismo Relazioni Cultura e Arte) ONLUS di Senigallia che da anni svolge attività rivolte principalmente a persone con disabilità fisica, intellettiva e sensoriale.

L’evento unirà tutto il mondo con il colore blu simbolo dell’Autismo, che esalterà le architetture culturali e storiche prescelte da ogni singola comunità partecipante. Uniti nello stesso gesto per sensibilizzare l’opinione pubblica verso questo grande ostacolo neurobiologico caratterizzato dalla difficoltà di interagire nel sociale, che purtroppo non guarisce ma che, se precocemente diagnosticato, può portare, attraverso un percorso educativo sistematico a lungo termine, al miglioramento nella qualità della vita.

Il gesto è universale come il grido di aiuto di coloro che ne sono affetti e delle famiglie che spesso sono lasciate sole a combattere e che chiedono invece condivisione e presa di coscienza nel perseguire politiche sociali, educative, lavorative, e assistenziali volte al miglioramento di pratiche e comportamenti da troppo tempo stereotipati, per promuovere una corretta conoscenza dell’Autismo e facilitare così anche la diagnosi precoce.

Il 2 aprile Ostra Vetere potrà dire “M’illumino di blu” evocando l’ermetico quanto mai profondo testo “M’illumino d’immenso” che il Poeta Ungaretti scrisse nel 1917.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2015 alle 13:36 sul giornale del 01 aprile 2015 - 803 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, comune di ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahtQ