Alluvione: un anno dopo. Due incontri all'Arvultura

30/03/2015 - Lo Spazio Comune Autogestito Arvultura (Via Abbagnano 3) organizza due incontri ad aprile per discutere insieme sui fatti del 3 maggio 2014 a Senigallia.

Mercoledì 1 Aprile, alle ore 21:15 'Riannodare i fili della memoria'. Presentazione del libro “Tremaggio” (aavv, Ventura edizioni , 2015).
Saranno presenti i curatori e gli autori.

Il libro è un’antologia curata da Antonio Maddamma, con un testo di Massimo Cirri e prova a raccontare quella tragedia con gli strumenti della narrativa, il modo migliore per affrontare quella cosa complessa e spesso drammatica che chiamiamo realtà.
www.venturaedizioni.it/sito/dd-product/tremaggio/serate-post-alluvione-10


Venerdì 10 Aprile, alle ore 21:30 'Perchè non accada più'. Incontro con Roberto Mancini (presidente della Commissione di inchiesta sull’alluvione e consigliere comunale della Lista Partecipazione).

Venti anni di politica del mattone fondata su solide clientele tra costruttori e politici, hanno sommerso Senigallia. Venti anni di urbanistica contrattata hanno trasformato il territorio in merce. Come uscirne? Quali alternative possibili? Come affermare un’urbanistica partecipata?
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2015 alle 16:00 sul giornale del 01 aprile 2015 - 524 letture

In questo articolo si parla di attualità, mezza canaja

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahrG





logoEV