Serra de' Conti: esche avvelenate nelle campagne di Via Bottiglie, un cane morto

cane 27/03/2015 - Nei giorni scorsi, sono state rinvenute diverse esche avvelenate a Serra de' Conti, nelle campagne in prossimità di Via Bottiglie, non lontano dalla strada che è quotidianamente frequentata non solo dai residenti ma anche per passeggiate festive da parte delle famiglie e dai cittadini con i loro cani.

In un caso è già successo l'irreparabile: un cane è rimasto avvelenato ed è morto in poche ore, ciò anche a testimoniare della pericolosità dei veleni utilizzati e della grave irresponsabilità di coloro che hanno lasciato tali esche (le quali, concretamente, sono costituite da uccellini spennati e imbottiti di veleno).

Naturalmente, sono state avvertite le autorità preposte e la Polizia Municipale sta svolgendo i doverosi accertamenti in collaborazione il servizio veterinario, per le analisi di laboratorio. Nei prossimi giorni si organizzerà un controllo dell'area in modo che altri cittadini non incorrano in situazioni di pericolo.

Vogliamo però stigmatizzare tali comportamenti irresponsabili per l'incolumità degli animali domestici (ad es. in occasione di passeggiate) e sollecitare la sensibilità di tutti i cittadini affinché siano isolati tali comportamenti illegali. Ciò in attesa che le autorità preposte svolgano adeguate indagini per individuare i responsabili.

Foto generica di repertorio
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2015 alle 17:41 sul giornale del 28 marzo 2015 - 2083 letture

In questo articolo si parla di attualità, serra de' conti, cane, Comune di Serra de' Conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahlp





logoEV