Volley: Max Control ai play-off, salvezza complicata Punto Più

26/03/2015 - Se l’obiettivo minimo, quello dell’accesso ai playoff, è stato raggiunto da parte della Max Control Senigallia nella serie D maschile, la corsa delle ragazze della Punto Più Senigallia verso la salvezza nella serie D femminile si fa maledettamente difficile dopo i risultati del turno infrasettimanale.

La Max Control ha infatti vinto per 3-2 a Fano sul campo del Borgovolley. Capitombolo casalingo invece per la Punto Più, travolta 3-0 dal Volley San Pietro Pesaro. Bella l’impresa dei ragazzi che sono riusciti a ribaltare una situazione che si era fatta difficile sullo 0-2. Il Borgovolley si era infatti aggiudicato i primi due parziali 25-22, 25-22. Poi la reazione veramente da grande squadra da parte dei senigalliesi che s’imponevano nettamente nei successivi parziali con i punteggi di 25-10, 25-19, 15-7.

L'accesso ai playoff è conquistato matematicamente. Ora alla Max Control basterà conquistare un solo punto delle due partite restanti per assicurarsi matematicamente il secondo posto in classifica e, quindi, la testa di serie numero uno ai playoff. La prima occasione ci sarà sabato sera nel match casalingo contro la Libertas Jesi. La Punto Più ha invece combinato la classica frittata contro il San Pietro Pesaro, rimettendo in corsa proprio le pesaresi e rimescolando pericolosamente le carte nella classifica della poule salvezza serie D femminile. Ora la situazione è davvero ingarbugliata e la Punto Più, tra tutte le squadre coinvolte nella lotta, è sicuramente quella con il calendario più difficile nelle due giornate restanti.

Contro la squadra pesarese, le nerazzurre hanno letteralmente gettato al vento il primo set che avevano ormai in pugno sul 19-14. Da quel momento il parziale era di 11-3 per il San Pietro che si aggiudicava il set 25-22. La botta psicologica per la squadra di Paradisi era pesante, tanto che le senigalliesi non riuscivano a reagire e smarrivano la bussola del gioco cedendo nettamente (25-16) il secondo parziale. Il match pareva chiuso sul 18-13 per le ospiti nel terzo set, ma finalmente le nerazzurre mettevano sul campo un orgoglio mai visto fino a quel momento rimettendo in ballo l’esito del parziale.

Purtroppo la Punto Più non sfruttava un set point sul 24-23 e cedeva ai vantaggi 27-25. Sabato delicatissima trasferta a Pergola per le nerazzurre. Nel malaugurato caso caso di sconfitta, le senigalliesi comincerebbero a vedere i fantasmi. Prima del match contro il San Pietro Pesaro, le ragazze della Punto Più hanno indossato le magliette di Zeroslot, l’iniziativa, nata in ricordo di Mattia Mastrogiacomi, per la lotta contro la ludopatia e la presenza delle slot machines nei locali pubblici della città. E’ stato osservato anche un minuto di silenzio per ricordare il padre di Alessandro Lorenzi, dirigente del San Pietro Pesaro.

CLASSIFICA SERIE D MASCHILE-GIRONE PROMOZIONE (2 giornate al termine)
GROTTAZZOLINA 21
MAX CONTROL SENIGALLIA 17
LIBERTAS JESI 12
SAN SEVERINO 10
BORGOVOLLEY FANO 6
CALDAROLA 6
Al termine, la prima classificata è promossa in serie C, seconda e terza vanno ai play-off

CLASSIFICA SERIE D FEMMINILE-GIRONE SALVEZZA (2 giornate al termine)
PORTO SAN GIORGIO 12
PUNTO PIU' SENIGALLIA 12
VOLLEY SAN PIETRO PESARO 11
PERGOLA 10
SAN BENEDETTO DEL TRONTO 0
Al termine, prime due salve, terza ai play-out, ultime due retrocesse in Prima Divisione







Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2015 alle 10:46 sul giornale del 27 marzo 2015 - 464 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, senigallia, u.s. pallavolo Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahgh